Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By Peugeot MC Saxoprint

McPhee: “Difficile avere una tattica sul bagnato"

Lo scozzese porta Peugeot sul gradino più alto del podio della gara della Moto3™ in Moravia, per lui è la prima vittoria.

John McPhee, del team MC Saxorpint Peugeot a Brno conquest il suo primo gradino più alto del podio nella categoria in una gara segnata dalla pioggia e dall’asfalto scivoloso. La partenza dello scozzese è buona e rimane nel gruppo di testa, con un ritmo costante e soprattutto evitando le cadute. Gli errori giocano infatti un ruolo chiave nella gara della classe leggera a Brno e nella ghiaia finisce Brad Binder, leader iridato della scuderia Red Bull KTM Ajo che stava comandando ampiamente la corsa. Ma McPhee ha il merito di crederci e di non mollare, tiene il secondo posto e quando davanti a lui c’è solo l’asfalto e le pozze d’acqua porta indenne, ma con qualche rischio, la sua Peugeot fin sotto la bandiera a scacchi con oltre 8 secondin di vantaggio sul resto del gruppo. Per lui è il secondo podio dopo GP di Indianapolis del 2015 ed è il primo scozzese a vincere una corsa del campionato del mondo dopo il successo di Bob McIntyre datato 1962 sulla pista di Francorchamps, in Belgio.

John McPhee: “Sto ancora provando a rendermi conto del risultato. Avevo una buona strategia per la gara sull’asciutto ma sul bagnato era molto difficile fare previsioni e provare a costruire una tattica. Sapevo solo che dovevo pormi in testa alla corsa, aspettare e vedere cosa capitava. Brad (Binder, ndr) aveva un buon passo e quindi ho deciso di stargli a ruota. Dopo la sua caduta ho dovuto mantenere la calma e tenere il mio ritmo. Ho spinto tanto, troppo perché non riuscivo a leggere il pannello del mio box, avevo la visiera appannata e non riuscivo a capire se erano 12 secondi di vantaggio o solo 1,2s. A meno tre dalla fine ho guardato dietro e ho visto che ero solo al comando”.