Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

Bagnaia-pole, è primo nelle qualifiche inglesi

A Silverstone il pilota piemontese firma la sua prima pole davanti a Bastianini. Navarro cade e Binder è in seconda fila.

Support for this video player will be discontinued soon.

Highlights: Bagnaia centra la pole a Silverstone

La prima fila del GP di Gran Bretagna sarà composta da Francesco Bagnaia della scuderia Pull&Bear Aspar Mahindra, da Enea Bastianini, Gresini Racing e, chiudere, Niccolò Antonelli, Ongetta-Rivacold. Le qualifiche della classe leggera si svolgono sotto la pioggia e il dominatore delle libere Jorge Navarro, Estrella Gallicia 0,0 è vittima di una caduta mentre il leader del campionato Brad Binder, pilota KTM, partirà al centro della seconda fila.

Support for this video player will be discontinued soon.

Bagnaia: "Abbiamo fatto delle modifiche importanti"

Il sabato pomeriggio sulla pista inglese si apre con condizioni climatiche avverse, la pioggia cade sul tracciato sin dal termine delle FP3. I protagonisti della classe leggera sono comunque preparati all’instabilità del clima britannico e le qualifiche entrano subito nel vivo. Tutti i piloti escono in pista e si parte per 40 minuti che determineranno la griglia di partenza della gara domenicale. Il migliore delle libere è stato Navarro che ha chiuso davanti a tutti anche il primo giorno. Con l’asfalto bagnato le variabili però aumentano e il primato dello spagnolo, già autore della pole nel 2015 su questa pista, potrebbe essere messo in discussione.

La pioggia è fitta ma leggera e i prototipi della classe leggera montano mescole da bagnato e la vetta temporanea della tabella tempi è occupata da Jorge Martin, Pull&Bear Aspar Mahindra. Scivola senza conseguenze Marco Bezzecchi, sempre in sella alla moto italo-indiana con il team Racing. Sarà la prima di una lunga serie di incidenti a causa dell'asfalto scivoloso. Navarro dopo nove minuti di qualifiche compare in alto alla tabella tempi ma il suo primato dura solo qualche passaggio prima di essere spodestato da Francesco Bagnaia, compagno di scuderia di Martin. Le alte posizioni della classifica crono cambiano ad ogni passaggio. Nella top ten entra Khairul Idham Pawi, pilota Honda Team Asia e autore sempre di prestazioni maiuscole sulla pioggia così come John McPhee, Peugeot Saxoprint e vincitore dell’ultima gara a Brno sul bagnato. Lo scozzese dopo qualche giro cade però alla curva 11 e torna in pista senza problemi.

A meno 28 minuti dalla fine è Navarro ad essere vittima di una caduta. Scivola alla curva 10 e le sue qualifiche subiscono una battuta d’arresto quando Martin segna il miglior tempo di 2:35.163s davanti al compagno di scuderia Bagnaia. Terzo è Bo Bendsneyder mentre Brad Binder, suo compagno di box Red Bull KTM e leader iridato, è solo tredicesimo temporaneo ed inizia la sua rimonta che lo porta adesso al settimo posto.

Bagnaia continua a spingere e sigla la pole provvisoria in 2:34.406s sempre seguito dal compagno di squadra. Al terzo posto sale Gabriel Rodrigo, scuderia RBA, poi Jakub Kornfeil, pilota ceco del team Drive M7 che anche lui è vittima di una caduta allo scadere, stessa sorte per Maria Herrera. La portacolori MH6 Laglisse è interprete di ottime qualifiche a tratti nelle prime dieci posizioni ma scivola nel finale e sarà tredicesima. A meno venti minuti dalla bandiera a scacchi altri due italiani sono protagonisti di una bella rimonta, Nicolò Bulega, Sky Team VR46 è quarto momentaneo mentre Andrea Locatelli, Leopard Racing, è quinto ma cade tradito dall’asfalto.  Al box Estrella si lotta contro il tempo per consentire a Navarro di prendere ancora la via della pista ma lo spagnolo zoppica vistosamente e le sue qualifiche finiranno con diciottesimo tempo. In testa alla classifica sale Bendsneyder, segue sempre Bagnaia e la terza posizione è conquistata da Niccolò Antonelli, Ongetta-Rivacold.

Support for this video player will be discontinued soon.

Bastianini: "Meglio dell'anno scorso"

Le prime posizioni cambieranno ancora molte volte, Bagnaia strappa la pole provvisoria all’olandese del team KTM seguito da Enea Bastianini quando sulla pista iniziano ad apparire le prime grosse pozze d’acqua e le cadute iniziano a diventare numerose. Bulega scivola alla curva otto e rischia di essere investito da Martin a sua volta vittima di una caduta il giro successivo mentre cade alla curva 18 anche Antonelli. Ormai è una lotteria e in testa resta ‘Pecco’ con il tempo di 2:33.642s.

Support for this video player will be discontinued soon.

Bendsneyder: "Delle differenti sensazioni"

Sventola la bandiera a scacchi ma prima c'è da registrare la caduta di Pawi alla curva 1. Bagnaia firma la sua prima pole davanti a Bastianini e a Bo Bendsneyder che è arretrato di cinque posizioni in griglia di partenza a causa di una penalità inflittagli nelle prime libere per guida irresponsabile. In prima fila quindi Antonelli, autore del quarto tempo.

Support for this video player will be discontinued soon.

#BritishGP: QP Moto3™

Le previsione meteo domenica parlano ancora di un cielo instabile ma in via di miglioramento.

I tempi delle qualifiche della Moto3™ sono consultabili qui.

La gara della classe minore scatterà alle 12:30 locali.

Consigliati