Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Binder chiude i conti?

A Misano il leader della classe potrebbe centrare una vittoria decisiva per il titolo. È sfida Navarro-Bagnaia per la piazza d'onore.

Enea Bastianini cercherà di ripetere le sue brillanti prove nel Campionato del Mondo Moto3™ sulla pista di Misano e, dalla terza piazza iridata, proverà a risalire la classifica generale.

Il pilota del team Gresini, nato e cresciuto a pochi passi dalla pista di Rimini, lo scorso anno ha conquistato una vittoria di misura al GP di San Marino staccato di soli 0.037s da Miguel Oliveira.

Bastianini è sempre entrato nelle migliori sei posizioni della gara romagnola dove si potrà porre come l’anti Brad Binder, leader della classifica generale della scuderia Red Bull KTM Ajo.

Il pilota di Potchefstroom l’anno scorso arrivò quinto a Misano e sesto nel 2014. Il sudafricano sa bene che mettere la firma sulla gara di San Marino può significare vincere il titolo iridato.

Lo spagnolo Jorge Navarro del team Estrella Galicia 0,0, che ha dimostrato un grande stato di forma nella fase iniziale di stagione ma è stato leggermente messo in crisi da un infortunio di inizio estate, sarà pronto al riscatto sulla pista della Riviera di Rimini dove l’anno scorso fu vittima di un brutto incidente.

La gara al Misano World Circuit Marco Simoncelli darà una perfetta opportunità di mettersi in luce agli altri piloti italiani.

La VR46 Academy di Valentino Rossi usa spesso la pista adriatica come circuito di allenamento e Francesco Bagnaia del team Pull&Bear ASPAR Mahindra, Niccolò Antonelli della scuderia Ongetta-Rivacold nonché il due dello SKY Racing Team VR46 Nicolo Bulega e Andrea Migno si sfideranno su un asfalto conosciuto e familiare.

Qui Antonelli ha conquistato il terzo posto nel 2015 mentre Migno e Bulega hanno dimostrato di essere in grado di lottare per il podio grazie a degli ottimi piazzamenti nelle posizioni che contano in questa stagione.

Nel tredicesimo appuntamento del 2016 il nome di punta della categoria potrà anche essere quello di ‘Pecco’ Bagnaia che ad Assen ha donato a Mahindra una prima e splendida vittoria e la prossima stagione vestirà i colori dello SKY Team VR46 nell’esordio in Moto2™. In fine, da non dimenticare, il competitivo Fabio Di Giannantonio del team Gresini Racing che è diventato costantemente uno dei protagonisti dell’accesa sfida per il podio nella stagione del debutto.

La classe leggera scenderà in pista per le prime libere alle 9:00 locali di venerdì 9 settembre.

Consigliati