Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

Rossi: “Il pomeriggio è stato tutto un po’ più complicato”

Il Dottore chiude il primo giorno a Misano con il sesto tempo della combinata dopo aver dominato la prima sessione di libere.

Buona prova di Valentino Rossi nel primo giorno di libere a Misano. Il pilota Movistar Yamaha firma il sesto tempo della combinata del venerdì ad un passo dai più veloci dimostrando però un gran passo e una buona condizione. Il tutto si vede principalmente nella FP1 della mattinata dove il Dottore è il migliore. Nella seconda sessione complici il caldo e l’asfalto un po’ sporco non riesce a strappare il primato al pilota satellite Yamaha Tech3 Pol Espargaro. Agonisticamente oltre il massimo nella gara di casa, Rossi è protagonista di un diverbio in pista con Aleix Espargaro, Suzuki Ecstar, colpevole secondo il nove volte iridato di essere più lento e di avergli occupato la traiettoria al centro dell’ultima curva facendogli rischiare la caduta. Il miglior crono di Rossi è 1:33.387s a circa 0.6s dalla vetta e vicinissimo a Marc Marquez, rivale iridato del team Repsol Honda che ha chiuso al quinto posto.

Valentino Rossi: “Questa mattina abbiamo iniziato molto bene con la temperatura più bassa e condizioni migliori dell’asfalto. Nel pomeriggio invece è stato è più complicato fare tempi più bassi questo un po’ per tutti. Ora abbiamo molto lavoro da fare perché siamo un po’ al limite soprattutto con la gomma anteriore. Per la gara di domenica sarà necessario avere il miglior bilanciamento. Sinceramente non ho capito il comportamento di Aleix Espargaro, mi ha sicuramente visto arrivare ed è stato davanti senza cambiare traiettoria per farmi passare”.

Valentino Rossi: «Hemos empezado muy bien esta mañana, con la temperatura más baja era más fuerte en la pista, pero por la tarde hemos sufrido un poco y ha sido más difícil, aunque lo ha sido para todos. Tenemos mucho trabajo que hacer porque íbamos un poco al límite, sobretodo con el neumático delantero. Tenemos que encontrar un buen balance para afrontar la carrera de domingo.»

«Sinceramente, no entiendo el comportamiento de Aleix Espargaró, porque me vio y aun así se mantuvo en la línea sin quererse apartar».