Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By Ducati Team

Iannone: “Avevo delle grandi aspettative”

La partecipazione di Iannone alla gara di Misano è rimasta in forse fino al sabato mattina. Poi la decisione definitiva: non potrà correre.

“Mi dispiace molto che sia andata così perché questa mattina mi sentivo di provare a salire in moto. So che sarebbe stata dura e che forse mi sarei reso conto che non potevo continuare, ma volevo provarci comunque. Purtroppo sono stato fermato dal verdetto dei medici prima di poter valutare se decidere di fermarmi di mia spontanea volontà. Ovviamente sono molto dispiaciuto, perché questa è la nostra gara di casa e avevo delle grandi aspettative. Voglio comunque salutare e ringraziare tutti i miei fans per il supporto che mi hanno dimostrato e spero di regalare loro altri buoni risultati nelle prossime gare”, sono le parole di Andrea Iannone, pilota del Ducati Team, appena uscito dal centro medico della World Circuit Marco Simoncelli di Misano.

Il pilota di Vasto è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti nella mattinata del sabato di qualifiche al GP di San Marino dopo che nel venerdì di libere è stato vittima di una caduta. In un primo momento la scivolata non è sembrata così grave ma dopo altre analisi sia sul circuito, sia in ospedale a Iannone è stata diagnosticata una piccola frattura alla terza vertebra dorsale. Nel primo girono di GP il numero 29 è stato però dichiarato abile alla corsa posticipando la decisione definitiva alla mattinata seguente prima della FP3. Qui il pilota abruzzese non ha ottenuto l’OK dei medici e dovrà saltare il GP di casa.