Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Luthi è il migliore del primo giorno nipponico

Il corridore elvetico risponde a Nakagami e sigla il miglior tempo del venerdì. Zarco è quinto mentre Rins è fuori. Bene gli italiani.

Luthi è davanti a tutti nel venerdì giapponese

La classe intermedia scende in pista per ultima nelle libere del pomeriggio giapponese e il più veloce è Tom Luthi del team Garage Plus davanti a Takaaki Nakagami (Idemitsu Honda) e a Franco Morbidelli del team Estrella Galicia 0,0. Lorenzo Baldassarri (Forward Team) è sesto.

Luthi: "Nel pomeriggio la prestazione migliore"

I piloti della classe di mezzo spingono da subito nelle fasi iniziali di FP2, da battere c’è il tempo del pilota di casa. Nella battute iniziali Alex Rins cade alla curva 14, l’incidente del secondo in classifica generale è preoccupante; Il pilota del team Paginas Amarillas di recente si è infortunato la clavicola e la botta potrebbe avergli causato una seconda rottura. Il giovane barcellonese si rialza da solo circondato dal personale medico di pista. Nello stesso punto dove è caduto Rins, più tardi, perde il controllo Sam Lowes (Federal Oil Gresini) che però riesce a stare in piedi.

Nakagami: "Qui voglio vincere"

Dopo pochi minuti la classifica è comandata da Franco Morbidelli. Il pilota Estrella Galicia 0,0 deve però cedere la prima posizione a Nakagami, già più veloce di se stesso nella mattina. Il pilota di casa però scivola al secondo posto dopo il giro da primato di Luthi che mette a referto il tempo di 1:51.306s con al terzo posto ora occupato da Axel Pons (AGR Team).

Morbidelli: "Una buona giornata per noi"

A meno 17 minuti dalla fine si accende il duello tra Luthi e Nakagami con i due impegnati nella sfida per essere il migliore del venerdì quando Johann Zarco si attesta in quarta posizione. Dopo trentacinque minuti di FP2 il migliore italiano è Morbidelli, ora ottavo. Il pilota romano è scivolato oltre la top five a causa della bagarre per la testa delle libere, nella quale si inserisce anche Lowes, a meno otto minuti dalla fine in piazza d’onore a 0,585s da Luthi. Quando mancano tre minuti alla fine delle ultime prove della giornata cade alla curva 12 Sandro Cortese, pilota Dynavolt GP mentre Morbidelli prova a risalire la classifica e si mette a 0,305s dal tempo del pilota elvetico ma è spodestato da Nakagami.

Sono gli ultimi secondi prima della bandiera a scacchi e la classifica non cambia, Luthi resta in vetta alla libere seguito da Nakagami. Terzo è Morbidelli mentre Baldassarri è quarto ma nei giri finali però deve cedere la posizione a Lowes e a Zarco.

Gli altri italiani in classifica combinata: Mattia Pasini (Italtrans GP) è tredicesimo, Simone Corsi (Speed Up Racing) sedicesimo e Luca Marini (Forward Team) ventiduesimo.

#JapaneseGP: FP2 Moto2™

I tempi delle libere Moto2™ sono consultabili qui.

Sabato la terza sessione alle 10:55 locali, le 3:55 italiane.