Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

Pedrosa è fuori, per lui probabile operazione

Il pilota HRC cade durante le libere a Motegi e si frattura la spalla destra. Possibile ritorno in Spagna già sabato e dopo l'intervento.

Dani Pedrosa ha riportato un infortunio alla spalla destra durante la FP2 di venerdì a Motegi. Per il pilota Repsol Honda il GP del Giappone, che vinse nel 2015, finisce qui e con altissima probabilità anche il triplete asiatico.

Xavier Mir, direttore medico del MotoGP™ e specialista che ha vistato il pilota Honda, afferma: “Dani Pedrosa ha subito una frattura alla clavicola destra, un infortunio di indicazione chirurgica. Ora si sta prendendo la decisione di sottoporre il pilota ad un intervento e per far questo deve tornare a Barcellona”. Il medico prosegue. “Il trauma cranico è stato escluso e ora Pedrosa è cosciente anche se non ricorda bene la caduta che gli ha procurato anche una contusione al piede”.

Support for this video player will be discontinued soon.

L'infortunio di Pedrosa a Motegi

Xavier Mir, direttore medico del MotoGP™ e specialista che ha vistato il pilota Honda, afferma: “Dani Pedrosa ha subito una frattura alla clavicola destra, un infortunio di indicazione chirurgica. Ora si sta prendendo la decisione di sottoporre il pilota ad un intervento e per far questo deve tornare a Barcellona”. Il medico prosegue. “Il trauma cranico è stato escluso e ora Pedrosa è cosciente anche se non ricorda bene la caduta che gli ha procurato anche una contusione al piede”.

Come detto dal dottor Mir parlare di tempi di recupero è troppo presto ma l’obiettivo è il rientro per l’ultima gara della stagione a Valencia, il 13 novembre. Al posto di Pedrosa da sabato sulla RC213V ufficiale salirà Hiroshi Aoyama, campione del mondo 250cc che già aveva sostituito il pilota di Sabadell nel 2015.

“Chiaramente sono molto dispiaciuto per quello che mi è capitato”, ha commentato a caldo Pedrosa. “Avevo molta voglia di correre qui. Era il giro di lancio per tentare di fare il tempo. Ho perso aderenza sul posteriore e quando la gomma ha ripreso grip mi ha sbalzato fuori dalla sella. Da dire non ho molto, solo che voglio tornare al più presto a correre”. Termina, “Voglio dire buona fortuna a Hiro Aoyama che mi sostituirà davanti al suo pubblico”.