Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Rossi: “Dovremo lavorare sul bilanciamento”

Il Dottore conclude il primo giorno a Motegi con il settimo tempo. Il box del numero 46 è chiamato al grande lavoro per le qualifiche.

Per Valentino Rossi una prima giornata al Twin Ring eterogenea. In FP1 il nove volte campione del team Movistar Yamaha ha le sensazioni migliori e sigla il quarto tempo poco distante dalla vetta occupata da Andrea Dovizioso, Ducati Team. Nel pomeriggio però la condizioni della pista cambiano, lo sbalzo di temperatura dopo il calore del mezzogiorno si fa sentire e arrivano i problemi con le gomme uniti ad un bilanciamento non ottimale della sua M1. Rossi prova per qualche passaggio a scalare la tabella crono che domina anche per diversi giri ma alla fine il suo miglior tempo è di 1:45.532s, settimo a 0,381s dal compagno di box e rivale Jorge Lorenzo, autore del giro più veloce del venerdì.

Valentino Rossi: “È stato un giorno particolare, a fasi differenti. La mattinata non è andata male ed ero abbastanza competitivo ma nel pomeriggio ho fatto più fatica. Abbiamo provato le gomme dure ma sia l’anteriore sia la posteriore non mi hanno dato le migliori sensazioni. Alla fine ho montato la gomma morbida e ho migliorato i miei tempi ma non abbastanza. Non sono molto soddisfatto dell’assetto e del bilanciamento della moto. È molto difficile trovare le prestazioni migliori soprattutto in staccata. Dovremo lavorare su questo. Per quanto riguarda le gomme i tempi sul giro non sono lontani da quelli dell’anno scorso. Ma nel pomeriggio ci sono state diverse cadute, tra cui quella di Pedrosa al quale faccio i miei auguri; questo perché la temperatura si è abbassata rapidamente e dopo è diventato pericoloso guidare. Per domani lavoreremo sul bilanciamento per tentare di essere competitivi”.