Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Pole di Binder sotto la pioggia malese

Nelle qualifiche della Moto3™ a Sepang il campione del mondo segna il miglior tempo dopo il nubifragio. Navarro e Bagnaia in prima fila.

Binder, pole sotto la pioggia di Sepang

Al GP della Malesia Brad Binder conquista la pole position. Per il portacolori Red Bull KTM Ajo è la sesta stagionale. Di fianco a lui partiranno Jorge Navarro, pilota Estrella Galicia 0,0 e Francesco Bagnaia, Pull&Bear Aspar Mahindra.

Binder: "Una sessione imprevedibile"

Tutti i piloti escono in pista e si parte per 40 minuti che determineranno la griglia di partenza della gara domenicale. Le condizioni della pista sono peggiorate dopo il mutare climatico e la pioggia continua a bagnare l’asfalto dopo la FP3 della classe maggiore ma per ora con poca intensità. I corridori escono in pista con le slick, fanno un giro e rientrano per cambiare gli assetti che saranno da bagnato. Solo il pilota di casa Adam Norrodin (Drive M7 Sic) resta in pista con gomme da asciutto ma le precipitazioni a metà qualifiche aumenteranno, rendendo necessaria la sospensione della sessione. Si riprenderà e nel diluvio sarà una sfida avvincente.

Brad Binder è stato il migliore delle libere e adesso prova ad estendere il suo dominio anche alle qualifiche. Il campione del mondo metterà a referto il quarto miglior tempo proprio quando sulla pista si abbatte un vero nubifragio; il sudafricano alla fine chiuderà con la pole position e con il tempo di 2:26.268s arrivato all’ultimo giro utile.

Jorge Navarro, pilote Estrella Galicia 0,0 sarà protagonista delle posizioni di vertice da subito, toccando la pole provvisoria con il tempo di 2:26.984 quando la pioggia batte di più; ma sarà superato da Bagnaia. Firmerà poi il primo tempo con un giro chiuso in 2:26.361s per poi essere definitivamente scavalcato all’ultimo giro dal campione del mondo.

Navarro: "Dovrei essere soddisfatto"

Francesco Bagnaia, terzo delle libere, prova a fare bene anche nelle qualifiche ma non andrà più in là della decima casella prima della sospensione. Dopo la bandiera rossi il torinese sarà artefice di un crescendo fino a segnare la pole provvisoria con il tempo di 2:26.831s, migliorerà a 2:26.395s ma non abbastanza per essere il più veloce.

Bagnaia: "Il terzo posto è un buon risultato"

Lorenzo Dalla Porta (Sky Team VR46) parte subito forte e mette a referto il quarto miglior tempo, arrivato nel riavvio di prove, mentre i suoi compagni di box Nicolò Bulega e Andrea Migno saranno tredicesimo e 26esimo.

Garbriel Rodrigo (RBA Racing) troverà il passo giusto e segnerà il quinto tempo ma cadrà alla curva 11 nel tentativo di migliorare.

In luce anche Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) che prova a rispondere al pilota dello Sky Team, segna il secondo crono provvisorio quando mancano 27 minuti alla fine ma le sue qualifiche finiranno in chiusura della seconda fila.

Fabio Quartararo e Joan Mir puntano da subito sull’assetto da bagnato. I due piloti Leopard Racing hanno chiuso le libere nella top five e saranno autori del nono e del 14esimo tempo.

Per Ayumu Sasaki, sostituto di Enea Bastianini nel team Gresini, partirà invece dalla settima fila.

Jules Danilo (Ongetta-Rivacold) cade alla curva 14, stessa sorte alla nove per Hiroki Ono (Honda Team Asia).

#MalaysianGP: QP Moto3™

I tempi delle qualifiche della Moto3™ sono consultabili qui.

La gara della classe minore scatterà alle 12:00 locali, le 5 italiane.

Consigliati