Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By Movistar Yamaha Team

Rossi: “Il duello con Iannone è stato duro”

Il Dottore deve cedere la vittoria a Dovizioso; è secondo dopo una avvincente lotta con il numero 29 Ducati.

Nella domenica di Andrea Dovizioso, pilota del Ducati Team vincitore a Sepang, Valentino Rossi conclude la sua prova malese al secondo posto battuto ma non sconfitto. Il nove volte campione del team Movistar Yamaha ci prova fino all’ultimo giro ad aver la meglio sulle ‘rosse’ di Borgo Panigale ma la diciassettesima gara dell’anno, caratterizzata dalla pioggia e dall’asfalto bagnato, avrà un nuovo vincitore. Il fine settimana di Rossi però si chiude con la soddisfazione di aver battuto nella corsa al secondo posto generale il rivale di scuderia Jorge Lorenzo che, a fine gara, sarà terzo. Valentino parte dalla seconda casella alle spalle del numero 4. Nelle fasi iniziali si mette al comando della corsa con un primo giro perfetto ma non riesce ad allungare e Andrea Iannone (Ducati Team) lo costringe al duello per molti passaggi. Rossi torna primo, le moto italiane restano solo una e al quattordicesimo giro allarga la traiettoria trovandosi poi in scia della DesmosediciGP numero 4. Rossi taglia il traguardo come secondo a 3.115s dal connazionale.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rossi: "Un buon risultato"

Valentino Rossi: “Credo che sia stata una bella gara, soprattutto all’inizio. Mi sono sentito in condizione da subito anche se ero preoccupato perché in pista c’era molta acqua. La lotta con Iannone è stata dura, era veloce ma poi, quando finalmente sono riuscito a superarlo ho iniziato a pensare di poter vincere. Ho fatto un errore e non ho avuto più il ritmo di Andrea (Dovizioso, ndr). Sentivo di avere dei problemi con la gomma davanti e non volevo cadere, ho abbassato il passo. Il secondo posto iridato finale è un buon risultato, sono abbastanza soddisfatto”.

Consigliati