Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
10 giorni fa
By Ducati Team

Iannone: “Ho vissuto quattro anni fantastici in Ducati”

A Valencia sarà l’ultima gara di The Maniac in sella alla Ducati, una storia di passione, spettacolo ed emozioni che volge al termine.

Dopo otto mesi e diciassette gare dall’inizio del campionato 2016, i protagonisti della MotoGP™ arrivano in Spagna per l’ultima prova della stagione, il Gran Premio de la Comunitat Valenciana sul Circuito Ricardo Tormo. Per Andrea Iannone un appuntamento importante, non solo perché sarà il secondo GP dopo l’infortunio alla vertebra ma soprattutto perché sarà l’ultima gara con Ducati. Nel 2017 The Maniac guiderà la Suzuki GSX-RR del team Ecstar e il divorzio dalla scuderia di Borgo Panigale sarà sicuramente difficile. Iannone, dopo le classi minori, ha corso con la scuderia satellite Pramac e da lì è stato poi scelto per guidare da Desmosedici ufficiale. Una storia emozionante e spettacolare che tra pochi giorni finirà. Per l’abruzzese sarà la quarta partecipazione in MotoGP™ all’appuntamento valenzano; nel 2015 si è qualificato in terza fila con il settimo miglior tempo, ma è stato poi costretto al ritiro nella prima fase della gara.

Andrea Iannone: “Per me Valencia sarà una pista piuttosto difficile dal punto di vista fisico: proverò a fare del mio meglio durante il weekend ma non sarà facile o scontato. E poi sarà la mia ultima gara con la Ducati per cui cercherò davvero di dare il massimo. Ho vissuto quattro anni fantastici in Ducati, soprattutto gli ultimi due come pilota ufficiale, e insieme abbiamo fatto un lavoro incredibile, soprattutto dopo l’arrivo di Gigi con cui ho sempre avuto un’ottima intesa. Quando si riesce a lavorare così bene con un gruppo di persone è sempre difficile dividersi, ma la vita va avanti e quindi da lunedì affronterò una nuova sfida.”

Consigliati