Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Lorenzo: “Un fine settimana perfetto”

Lorenzo saluta Yamaha con una vittoria facendo suo il GP della Comunità Valenciana, l’emozione è grande.

A Valencia Jorge Lorenzo vince l’ultima gara della stagione e della sua avventura con Yamaha. Il pilota di Palma di Maiorca domina il GP dalla qualifiche e in gara è una freccia blu lanciata verso il quarto successo del 2016. Nessun meglio di lui nella domenica di metà novembre al Ricardo Tormo, là dove nel 2015 portò a casa gara e titolo; solo Marc Marquez, portacolori Repsol Honda e campione del mondo, una volta uscito dalla bagarre per la terza piazza prova ad raggiugerlo. Ricuce fino all’ultimo passaggio ma Lorenzo resta davanti e primo sotto la bandiera a scacchi. Da lunedì si volta pagina e, farlo dopo nove stagioni, è stato emozionate. Lorenzo era nel team ufficiale di Iwata dagli esordi nella classe regina e con la M1 ha vinto tre campionati del mondo, il nome del maiorchino per sempre sarà legato alla moto dei tre diapason. Anche grazie alla vittoria odierna il team Movistar vince il campionato del mondo scuderie.

Lorenzo: "Il mio ultimo regalo a Yamaha"

Jorge Lorenzo: “È stato un week end perfetto, ho chiuso al meglio la mia esperienza con la Yamaha. Non potevo essere più orgoglioso di finire così, con 250 GP, la pole, il giro veloce, la vittoria: ho iniziato da giovane con una pole, chiudo con pole e vittoria. La Yamaha mi ha dato sempre una moto vincente e competitiva. È stato un grande binomio. Durante la gara sono stato totalmente concentrato sulla vittoria e al traguardo l’emozione è stata indescrivibile. Dopo due o tre minuti dalla fine della corsa ho iniziato a pensare alla mia storia con Yamaha, ai momenti migliori, anche quelli difficili. Ora voglio solo godere di questa vittoria perché questo è un grande giorno da vivere ancora con il mio team, sarà uno degli ultimi. In gara sono riuscito a tenere la distanza fino alla fine. Sapevo che Marquez avrebbe attaccato nel finale e spinto tanto, ma ce l'ho fatta. Questo è il mio regalo di addio alla Yamaha”.

Lorenzo e le stagioni in Yamaha

Consigliati