Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
24 giorni fa
By motogp.com

Pedrosa: “Ho imparato da ogni situazione”

Il portacolori HRC fa il bilancio della stagione passata e parla anche del futuro, in esclusiva per motogp.com.

Un 2016 fatto di alti e bassi quello di Dani Pedrosa; dopo gli inizi di campionato caratterizzati dalle difficoltà, il portacolori Repsol Honda ha avuto una crescita culminata con la bellissima vittoria al GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Per Pedrosa però la gioia è durata poco e al GP del Giappone, il primo del triplete asiatico, il pilota di Sabadell è stato vittima di una caduta durante le qualifiche che gli ha causato l’infortunio multiplo della spalla e il rientro solo per Valencia nella gara di chiusura stagione. Il numero 26 ha recentemente fatto un bilancio della stagione alle spalle e parlato e del futuro in un’intervista esclusiva a motogp.com.

Support for this video player will be discontinued soon.

Pedrosa: "Ho imparato molto sull'attitudine"

Per prima cosa ricordiamo la gara adriatica.

“Certamente è stato un momento indimenticabile, unico. Vorrei che non rimanesse isolato ma mi piacerebbe che si ripetesse”.

Sei tre volte campione del mondo, una volta in 125cc e due in 250cc; la prima nella quarto di litro anche come rookie; ma la strada a volte si è complicata.

“Quest’anno non è andato bene e fortunatamente ho vinto una gara. Ma ho imparato molto da ogni situazione che ho vissuto. È il miglior modo di prendere le cose, altrimenti si finisce per valutarle peggio”.

Quindi, quale è stato l’aspetto più importante della stagione oltre alla vittoria?

“Molti, ma tra tutti ho imparato parecchio sull’attitudine. È stata una stagione difficile ma da questo punto di vista ho fatto tesoro dell’esperienza accumulata. Ho goduto di molti insegnamenti che adesso mi fanno concepire le cose dal punto di vista corretto”.

Il 2016 è stato nel segno dei gradi cambiamenti: gomme ed elettronica unica. In questo, cosa ti aspetti per la stagione alle porte?

“È ancora presto per dirlo. È un importante cambio e c’è ancora qualche cosa da capire sulle gomme perché Michelin (l’attuale fornitore unico della classe regina, ndr) farà ancora dei test. Le gomme sono importantissime e serve la massima confidenza con loro”.

La stagione 2017 è dietro l’angolo; nei test di Valencia sei stato vicino al tuo compagno di box, cosa prevedi per l’anno che tra un po’ si apre?

“Devo rivolgere lo sguardo al futuro; ricordare quello che ho capito e dare il massimo ma anche concentrarmi e guardarmi dento”.

Come gli altri piloti della classe regina anche Pedrosa sarà impegnato nei test precampionato che si apriranno il 30 gennaio a Sepang.

Consigliati