Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By Octo Pramac Yakhnich

Redding: “Dobbiamo lavorare ancora molto sul set up”

Nonostante la crescita del feeling con la GP16 il britannico resta distante dai tempi migliori.

ll secondo test precampionato della classe regina si è chiuso e Scott Redding lascia la pista di Phillip Island con indicazioni positive ma distante dalle prime posizioni della classifica tempi combinata. Il portacolori Octo Pramac Racing ha cercato di migliorare il feeling con la sua Desmosedici ma non sempre ha trovato le condizioni ideali per potersi esprimere al meglio. Dopo aver girato bene sia nella prima run del mattino che subito dopo la pausa pranzo di venerdì; Redding non è riuscito a compiere quel passo in avanti che gli sarebbe servito per avvicinarsi di più alle prime dieci posizioni e ha chiuso con il miglior tempo di 1:30.005s, a circa 1,4s dal crono di riferimento.

Scott Redding: “In questi tre giorni di test siamo cresciuti anche se non siamo riusciti a trovare continuità. Dobbiamo lavorare ancora molto sul set up per avere il miglior feeling. La moto ha molti margini di miglioramento e spero di riuscire ad esplorarli in Qatar su una pista più adatta alla Ducati”.

Consigliati