Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 giorni fa
By motogp.com

Folger: “Non temo nessuno”

L’intervista al tedesco del team Monster Yamaha, rookie della classe regina.

Jonans Folger ha iniziato la sua stagione con il piede giusto. Un anno molto importante questo 2017 per portacolori del team Monster Tech3, esordiente nel Campionato del Mondo MotoGP™ dopo le stagioni da protagonista nella classe intermedia. Il pilota Yamaha dividerà il box con un altro rookie, il due volte iridato Moto2™ Joan Zarco. Dopo le ottime prove nei primi due test precampionato, Folger parla di questo inizio a motogp.com.

Come è stata la tua preparazione per la massima cilindrata?

“Mi sono allenato molto duramente, ho lavorato in palestra per aumentare la mia massa muscolare e ho anche girato tanto in moto”.

Sembra che tu abbia subito capito come guidare la M1, puoi migliorare ancora?

“Dopo i primi due test ho avuto delle impressioni positive e siamo soddisfatti, ma sicuramente possiamo fare meglio. Se in Qatar riusciremo a fare un ulteriore passo in avanti credo che potrà essere un buon fine settimana di GP quello a Losail”.

Tenendo conto di quanto appena detto, quale è l’obbiettivo della stagione?

“Sicuramente essere il miglior rookie, ma anche essere costante e perché no, riuscire ad avere qualche sorpresa in positivo”.

Zarco, Rins e Lowes saranno tuoi rivali per essere il miglior esordiente del 2017, come è dividere il box con Zarco?

“Penso che ho un rookie molto forte come compagno di scuderia e questo è un bene perché possiamo scambiarci le informazioni; posso imparare direttamente da lui. Credo che sarà una sana rivalità. Ad ogni mio miglioramento lui risponde migliorando a sua volta, mi aiuta a crescere. È una grande persona e un gran pilota, abbiamo una buona relazione”.

Ormai manca poco al via, circa 20 giorni. Cosa hai da dire ai tuoi avversari?

“Non temo nessuno e rispetto tutti. Potrò avere una visione più chiara dopo il primo GP ma spero in una competizione corretta con tanto spettacolo”.

Consigliati