Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By motogp.com

Chi sarà l'anti Viñales?

La massima cilindrata in Qatar per le ultime prove pre-stagionali, il pilota Yamaha già l'uomo da inseguire.

Mancano pochi giorni all’ultimo test del precampionato MotoGP™ e dal 10 marzo piloti e team della classe regina saranno impegnati sulla pista di Losail per l'ultimo appuntamento pre-stagione.

Il nome di questo inizio di 2017 è certamente quello di Maverick Viñales, il pilota Movistar Yamaha ha dominato interrottamente la scena da Valencia a Phillip Island lavorando a trecentosessanta gradi sulla sua nuova M1. Così come il suo compagno di box Valentino Rossi, più in ritardo per quanto concerne il tempo sul giro secco ma artefice di una grande preparazione e, come passo, veloce quanto il suo talentuoso avversario di team.

Pronto a difendere il suo titolo iridato Marc Marquez (Repsol Honda). Il campione di Cervera sembra leggermente più in difficoltà rispetto al connazionale di Yamaha ma è comunque competitivo. Il box HRC ha provato diverse soluzioni nel corso dei test in Malesia e in Australia, un lavoro che proseguirà in Qatar con l’impegno anche di Dani Pedrosa.

Appuntamento con le risposte per Ducati; Jorge Lorenzo potrà proseguire il suo apprendimento con la nuova moto su una pista da sempre congeniale alla desmodromica; così come Andrea Dovizioso, già veloce nei test di inizio anno e che continuerà a lavorare con il Team sulla GP17. Moto che in questa stagione sarà anche nel box di Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing). Il pilota Fiamme Oro è pronto ad essere la terza forza di Borgo Panigale.

Dopo l’ottimo lavoro di sviluppo anche Suzuki Ecstar avrà tanto da fare nella tre giorni a Losail. Andrea Iannone ha dimostrato già un buon feeling con la GSX-RR così come il suo compagno di box Alex Rins, rookie della classe, che ha chiuso in ottima posizione i test australiani.

Altri esordienti continueranno il loro apprendistato nella massima serie nonostante abbiano già fatto vedere un ritmo da prime posizioni. È il caso di Johann Zarco e Jonas Folger, portacolori Monster Yamaha Tech3.

Il team Aprilia Gresini, fresco di presentazione, punta a fare un altro passo in avanti. La nuova RS-GP ha dimostrato di essere una moto in grade crescita e Aleix Espargaro e Sam Lowes lavoreranno su diversi particolari della creazione di Noale, come ad esempio la nuova carenatura con soluzioni aereodinamiche innovative.

Gli ultimi test ufficiali MotoGP™ si concluderanno domenica 12 marzo; il 26, sulla stessa pista, la prima gara stagionale.

Consigliati