Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By Pull&Bear Aspar Team

Bautista: “Sono deluso, non ero al limite”

Primo GP chiuso con una caduta per il neo ducatista comunque protagonista di un grande avvio.

Un inizio ottimo diventato pessimo, Alvaro Bautista chiude il suo primo GP stagionale con una caduta dopo aver dimostrato un passo da prime posizioni. Il portacolori Pull&Bear Aspar inizia la sua gara in Qatar dalla quinta fila ma si aggancia subito alla sesta posizione girando più forte dei battistrada. Al settimo giro l’epilogo: Bautista perde l’anteriore alla curva 16, finisce nella ghiaia ed è costretto al ritiro. Un fine settimana segnato dalla pioggia e dai cambi di programma che finisce male per un pilota che nel precampionato ha dimostrato competitività. Ma il prossimo GP, in Argentina, è già dietro l’angolo.

Alvaro Bautista: “È stato un fine settimana molto strano. Credo che sarebbe stato meglio cancellare la gara e correre un’altra volta. L’umidità era molto alta e sapevamo che verso le dieci le condizioni della pista sarebbero diventate pericolose. Ho fatto comunque una buona partenza, ero con i migliori e avevo delle ottime sensazioni, poi sono caduto. Sono deluso perché non stavo spingendo al limite, stavo solo tenendo il ritmo e la testa della corsa era a due secondi. Correre di notte non mi porta bene e per fortuna questo avviene solo una volta all’anno”.

Consigliati