Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
15 giorni fa
By Octo Pramac Racing

Redding: “Ho dovuto essere aggressivo e intelligente”

Il numero 45 lascia l’argentina con otto punti iridati e il quarto posto in classifica.

Scott Redding può gioire per un risultato molto positivo nel secondo GP della stagione. Il settimo posto della gara argentina lo proietta in una fantastica quarta posizione in classifica piloti. L’inglese del team Octo Pramac Racing, partito dalla quindicesima posizione, è stato bravo a non commettere errori nei primi giri e questo gli ha permesso di recuperare anche sfruttando qualche caduta. Nelle ultime quattro tornate Redding è riuscito a vincere il duello con Jack Miller (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) in modo estremamente convincente conquistando otto importanti lunghezze in campionato.

Scott Redding: “È stata dura. Mi aspettavo una prestazione migliore, soprattutto nella parte centrale della gara. All’inizio mi mancava la velocità. Non riuscivo a mettere la gomma anteriore alla giusta temperatura e questo non mi permetteva di trovare lo stesso grip del warm up. Poi le cose sono migliorate. Alla fine ho dovuto essere aggressivo e intelligente per rispondere agli attacchi e finire ottavo. Un ottimo risultato.”.