Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
15 giorni fa
By motogp.com

Marquez: “Mi sento abbastanza competitivo sul passo”

Il campione del mondo in carica ci prova fino alla fine ma la pole del GP di Spagna è di Pedrosa

Marc Marquez chiude il sabato di qualifiche andaluse al secondo posto della tabella crono. Meglio del numero 93 il secondo pilota Repsol Honda Dani Pedrosa e, tra i due catalani, è acceso duello nelle battute finali della Q2. 1:38.298s il tempo di Marquez, di solo 0,049s dal crono di riferimento. Una prestazione che contribuisce al dominio Honda del GP a Jerez con tre moto dell’ala in prima fila allo spegnersi del semaforo. Non succedeva da tre stagioni. Una prestazione che ha maggior significato proprio su una pista dove le Yamaha erano date con un leggero vantaggio.

Marquez: “Dani è molto forte in questo GP”

Marc Marquez: “Sono abbastanza contento perché il mio obiettivo era la prima fila pur sapendo che sarebbe stato molto difficile raggiungerla. Sul giro secco, per diverse ragioni, faccio un po’ di fatica; ma sul passo, come ho visto in FP4, mi sento abbastanza competitivo. Adesso manca solo di capire quale gomme usare. Pedrosa è stato molto forte fino adesso, e dovremo rimanere ad un grande livello per provare ad essere meglio di lui. Ma non dimentichiamo i due piloti Yamaha che in gara verranno sicuramente fuori. Una cosa difficile da capire questo primato Honda a Jerez, l’anno scorso è stato un tracciato dove abbiamo sofferto mentre in questa stagione sembra una pista dove possiamo fare bene. È importante perché in Europa ci sono questi tipi di piste ed è importante trovare una buona messa a punto”.

Consigliati