Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By motogp.com

Mir ancora primo, dal terzo in giù c’è l’Italia

Meno tre giorni al GP di Catalogna, il pilota Leopard comanda saldamente la classifica iridata, Diggia terzo e KTM in ripresa

Il GP d’Italia si è chiuso nel segno di KTM e di Andrea Migno, pilota dello Sky Team VR46 per la prima volta sul gradino più alto del podio.

In sella alla moto austriaca il romagnolo ha dato prova di una grande crescita e per la prima volta in questa stagione non ha vinto una Honda, la casa dominatrice della classe.

Il primato del prototipo dell’ala ha un nome, Joan Mir che sta dettando il passo della categoria cadetta con 108 punti. Il portacolori Leopard Racing quando non vince arriva a punti la costanza dimostrata fino ad ora può essere l’arma per la conquista del titolo iridato.

Al secondo posto, con 74 punti, troviamo Aron Canet (EG 0,0 Marc VDS). Lo spagnolo ha migliorato nettamente le sue prestazioni e, dopo la piazza d’onore a Le Mans, si conferma l’anti Mir grazie agli undici punti conquistati nella prova italiana.

I piloti tricolore occupano le posizioni iridate dalla terza a scendere con Fabio Di Giannantonio che guida l’inseguimento agli iberici forte di 71 punti. Il numero 21 del team Del Conca Gresini, secondo al Mugello, è in gran spolvero e alla sua seconda stagione completa in Moto3™ sta dimostrando di avere ottimi numeri; una buona prova nel GP di Catalogna potrebbe fagli raggiungere anche il secondo posto in classifica.

La gara catalana del 2016 fu vinta da Jorge Navarro, ora in Moto2™, proprio nello stesso team del romano; come terzo e quarto arrivarono Enea Bastianini e Romano Fenati. Nel 2017 i due hanno cambiato scuderie ma con fortune opposte: per il numero 33 del team Estrella Galicia l' avvio di campionato è stato difficoltoso mentre l’ascolano che ora veste i colori Marinelli Rivacold è la quarta forza della competizione a 68 punti nonostante abbia chiuso la gara casalinga solo come tredicesimo; Fenati è pronto a occupare ancora la parte nobile della tabella tempi sin dalle prime libere a Montmelò.

Quinto in classifica generale Migno, l’assoluto protagonista nella domenica italiana della Moto3™. A Montmeló nel 2016 non brillò particolarmente chiudendo la corsa oltre la top 15. Meglio di lui fece il compagno di box, Nicolò Bulega (quinto finale) ora chiamato ad un recupero in classifica iridata.

La categoria leggera scenderà in pista per le prime libere catalane alle 9:00 di venerdì 9 giugno.

Consigliati