Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Per Yamaha il GP dei problemi

Rossi deluso e Viñales vuole voltare pagina in fretta, Montmeló amaro per i due ufficiali della scuderia di Iwata

Valentino Rossi e Maverick Viñales, piloti Movistar Yamaha, chiudono il GP di Catalogna accusando il passo dai rivali diretti in campionato: le Ducati e le Honda fanno bene a Montmeló, le moto ufficiali dei tre diapason invece sono afflitte da alcuni problemi che le tengono lontano dalle prime posizioni, su tutti, la poca efficacia sul poco grip dell'asfalto catalano. Il Dottore chiude come ottavo e, con una bella rimonta, salva il salvabile mentre Viñales arriva decimo con una battuta d’arresto per la sua corsa da leader in campionato ma con sei punti preziosi.

Valentino Rossi: “Oggi è stata una giornata molto deludente perché l’anno scorso qui avevo vinto ed è anche una delle mie piste preferite. Sapevamo che sarebbe stato un fine settimana complicato perché, sin dall’inizio, abbiamo avuto qualche problema a causa della temperatura e del poco grip della pista. La gara non è stata positiva ma ho fatto del mio meglio per guadagnare più punti possibili per la classifica. Domani avremo un test importante, proveremo molte cose e spero che, nei prossimi due GP ravvicinati, potremo migliorare la nostra classifica”.

Maverick Viñales: “È stata una giornata davvero difficile, una di quelle che devi solo raccogliere più punti possibili ed è quello che abbiamo fatto. Il decimo posto è stato il meglio raggiunto e dobbiamo essere soddisfatti di questi sei punti, almeno sono ancora primo in campionato. Continueremo a lavorare duramente per fare meglio nelle prossime gare”.

Domani, lunedì 12 giugno, i test che serviranno alla scuderia ufficiale di Iwata per provare alcune novità.  

Consigliati