Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 ore fa
By Aprilia Racing Team Gresini

Espargaro: “Meritiamo di mostrare il potenziale della RS-GP”

Si corre in Olanda, esame di maturità per Aprilia all’università delle due ruote

La MotoGP™ ritorna sui 4.542 metri del TT Circuit Assen, penultima gara prima della pausa estiva. Una pista storica, l'unica ad aver ospitato una prova del campionato del mondo ininterrottamente dal 1949, modificata più volte nel corso degli anni ma capace di offrire sempre grande spettacolo.

Aprilia ci arriva con molto entusiasmo e qualche punto in meno di quanto avrebbe ampiamente meritato. A poco più di un anno dal debutto assoluto del progetto, i progressi della RS-GP sono visibili e costanti da inizio stagione, ma in gara la le circostanze hanno penalizzato, fino a oggi, il team italiano. Squadra e piloti non hanno certo ridotto le loro aspettative. Anche nei test di Barcellona, Aleix Espargaro e Sam Lowes hanno portato avanti lo sviluppo (sostanzialmente continuo) del prototipo V4, confermando la bontà complessiva del pacchetto tecnico a loro disposizione.

Aleix Espargaro: “Dopo tre gare senza punti, meritiamo di mostrare il reale potenziale della Aprilia RS-GP e spero di poter fare un buon risultato ad Assen. Il circuito mi piace molto, dopo i test al Montmelò abbiamo confermato di avere un grande passo sulla simulazione di gara, ora è il momento di dimostrarlo con una grande domenica”.