Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Al Sachsenring è caccia a Mir

Canet in gran spolvero e Fenati di costanza, in Germania proveranno a ridurre lo svantaggio dal migliore

Joan Mir giù e i suoi inseguitori su, in otto parole il riassunto dell’ultimo GP sulla pista della Drenthe. Prossima tappa, tra quattro giorni, la prova tedesca del Sachsenring e il pilota Leopard Racing migliore della categoria cadetta è pronto a rispondere dopo il nono posto dai Assen.

Il maiorchino della Moto3™ comanda la classifica con 140 punti, trenta in più sulla piazza d’onore adesso occupata da Aron Canet, ma l’alfiere Estrella Galicia è reduce dalla bella vittoria in Olanda, la seconda stagionale che gli ha permesso così di calarsi nel ruolo di anti Mir.

Pronto a strappargli la parte di principale avversario del pilota della Baleari Romano Fanati (Marinelli Rivacold). Dal suo terzo posto in classifica a 108 punti, la seconda posizione a sole due lunghezze è un obiettivo più che fattibile.

Più staccato Jorge Martin, a 89 punti. Il madrileno del team Del Conca Gresini ha un solo obiettivo che proverà ad inseguire anche nell’ultimo fine settimana prima del giro di boa della stagione: raccogliere in gara quanto dimostrato costantemente in qualifica. Il numero 88 è l’uomo pole con sei primi tempi in qualifica ma, ancora, non è riuscito a ripetere il suo primato del sabato anche alla domenica.

Reduce da una bella prova olandese e quinto in campionato (83 punti) John McPhee (British Talent Team) al quale manca ancora la continuità di prestazione. Alla ricerca del riscatto in terra tedesca anche Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini) a meno tre punti dallo scozzese, ad Assen poco incisivo ma che chiuse la gara sassone del 2016 poco lontano dal podio. Alla ricerca della miglior prova anche Adrea Migno e Nicolò Bulega (Sky Team VR46) con il primo che ha già assaporato il sapore della vittoria e sicuramente vorrà riprovarci mentre l’ex rookie sta vivendo una prima parte di annata al di sotto delle previsioni.

Capitolo a parte per Enea Bastianini (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS). L’anno scorso finì sul podio tedesco in una gara segnata dalla pioggia mentre in questa stagione, con i nuovi colori, ad eccezione fatta per alcune domeniche fatica a stare davanti.

La categoria cadetta sarà la prima a scendere in pista al Sachsenring: la FP1 inizierà alle 9:00 di venerdì 30 giugno.

Consigliati