Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By Aprilia Racing Team Gresini

Aprilia a punti in Olanda

Non una gara facile ad Assen per Espargaro che comunque chiude nella top dieci

Aleix Espargaro (Aprilia Gresini) torna a punti cogliendo il decimo posto al GP di Assen. Un risultato certamente positivo perché interrompe il digiuno a punti del corridore catalano ma la sua è stata una gara che avrebbe dovuto avere ben altro esito. Poco oltre la metà gara il pacchetto Espargaro-Aprilia ha dimostrato tutto il suo potenziale: dopo una partenza prudente, e senza forzare troppo il ritmo, il pilota di Granollers è risalito dalla quindicesima alla settima posizione. Dato ancora più significativo, in quella parte di gara (16esimo e 17esimo giro) aveva girato col secondo tempo e il distacco dal primo era inferiore ai sette secondi. Insomma, c’erano tutti i presupposti per un finale di corsa eccellente, a caccia dei primi cinque. Invece ha iniziato a piovere e le mutate condizioni di grip con la gomma dura al posteriore gli hanno rovinato completamente il ritmo. Espargaro ha perso posizioni fino alla fine riuscendo comunque a difendere il piazzamento nei dieci.

Aleix Espargaro: “Non posso essere totalmente soddisfatto perché il nostro obiettivo è sempre quello di essere più vicini ai primi. La gara era partita bene, ho gestito la prima parte riuscendo a sorpassare molti piloti e mantenendo un buon ritmo. Pochi giri prima della pioggia avevo iniziato a recuperare in maniera vistosa, la RS-GP si comportava davvero bene e stavo ricucendo velocemente il gap. Purtroppo con la pista umida non avevo feeling, non riuscivo a spingere. Anche oggi abbiamo dimostrato di poter essere molto competitivi ma il meteo si è messo di mezzo”.