Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By Team Suzuki Ecstar

Iannone: “Positiva la prima parte di gara”

TT di Assen, il pilota Suzuki subito incisivo ma chiude come nono dopo un calo di aderenza

Nel Gran Premio d'Olanda si è visto un buon Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) che nella prima parte di gara è tornato alla sua guida aggressiva. Partito come sedicesimo il pilota di Vasto ha ben presto recuperato posizioni, sorpassando gli avversari con una sicurezza che non sfoggiava da tempo ed è entrato nella top 10 mantenendo un ritmo simile a quello dei piloti di testas. Con il passare dei giri, Iannone ha però dovuto fare i conti con la perdita di grip e il calo delle gomme che hanno caratterizzato il suo finale di gara. La Suzuki numero 29 ha comunque tagliato il traguardo in nona posizione, un risultato tutto sommato buono per la casa di Hamamatsu.

Andrea Iannone: “La prima parte della gara è stata molto positiva. Partivo dalla 16esima casella, e questo non sempre è facile, ma sono riuscito a recuperare e ad entrare nella top 10. Ho avuto un buon ritmo, molto vicino a quello del gruppo di testa. Poi ho dovuto fare i conti con qualche problema di grip. Quando la prestazione delle gomme è calata, il GSX-RR ha cambiato drasticamente il suo comportamento e non sono più potuto essere così efficace come avrei voluto. Dobbiamo imparare a gestire meglio queste situazioni e a stare più vicini ai nostri rivali”.