Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By Octo Pramac Racing

Petrucci festeggia il rinnovo con la prima fila

In Sassonia Petrux segna il secondo tempo in qualifica, e nel 2018 sarà ancora con Pramac

Un sabato dalle emozioni forti quello vissuto da Danilo Petrucci al GP di Germania. Il numero 9 della scuderia Octo Pramac Racing conquista il secondo posto in qualifica e rinnova il contratto con il team più che satellite Ducati. Il pilota di Fiamme Oro arriva a giocarsi la pole position dalla Q1. Le qualifiche della classe regina sono segnate dalla pioggia e Petrucci prova fino alla fine a diventare il re del sabato sassone sfidando Marc Marquez (Repsol Honda) passaggio veloce su passaggio veloce. Alla bandiera a scacchi il ducatista è secondo (1:27.462s) pagando un ritardo di 0,160s dalla pole. C’è soddisfazione, anche perché è la terza prima fila consecutiva, la quarta se si considera quella al Mugello poi cancellata per una infrazione ma, soprattutto, la gioia della squadra toscana è nell’annunciare il prolungamento del contratto di Petrucci che anche nel 2018 sarà in sella alla DesmosediciGP, nessuno come lui nella storia del team Pramac.

“Sono felice di rimanere con Octo Pramac Racing, sono felice di rimanere in quella che considero casa mia”. Commenta Danilo Petrucci, “Sono orgoglioso di diventare il pilota più longevo nella storia di un team così importante. Vorrei ringraziare Paolo Campinoti per avermi accolto come un membro della famiglia Pramac e Francesco Guidotti per aver creduto in me. Un ringraziamento anche a Gigi Dall’Igna, a Paolo Ciabatti e non ultimo a Claudio Domenicali per il supporto ed il sostegno che hanno saputo darmi con Ducati, una moto che mi ha dato la possibilità di mettermi in luce e togliermi delle grandi soddisfazioni”.

Parlando della qualifica, “Sono contento, erano condizioni molto difficili. Marc mi ha passato alla fine però è un buon risultato, la terza prima fila di seguito. Sono molto soddisfatto di essere qui. Dani e Marquez sono forti, domani sarà difficile se sarà asciutto. Sono più competitivo sul bagnato ma preferirei una gara con il sole per imparare qualche cosa ancora di più”. Petrucci termina. “In questo caso non so se posso stare con i primi cinque ma abbiamo un buon passo, ci sono ancora delle cose da migliorare”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Petrucci: “Onorato di essere lì con Marc e Dani”

Soddisfazioni al rinnovo di Petrucci da parte di tutta la scuderia.

Paolo Campinoti, team principal, dichiara: “Siamo felici di aver raggiunto l’accordo Danilo per continuare un progetto importante che ci sta dando grandi soddisfazioni. Abbiamo grande fiducia nelle qualità tecniche del pilota e siamo orgogliosi di avere con noi una persona straordinaria. Ma non ci accontentiamo. Pretenderemo da lui sempre di più. Questo è il Dna di Pramac”.

Francesco Guidotti, team manager, afferma: “Due anni fa abbiamo creduto in Danilo. Una scommessa che sentiamo di aver vinto. Il progetto tecnico che coinvolge Petrux e Ducati è in grande crescita e siamo certi di poterci togliere ancora grandi soddisfazioni anche grazie al lavoro dei tecnici e di tutto il team Octo Pramac Racing”.

 

Consigliati