Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
15 giorni fa
By Repsol Honda Team

Marquez: “Dovevo lasciare il Sachsenring con 25 punti”

Su una delle sue piste il campione del mondo non sbaglia. Vince e, prima della pausa estiva, è ancora davanti a tutti

Obbiettivo raggiunto. Per Marc Marquez la nona gara stagionale, l’ultima prima di un lungo mese di vacanza, si chiude con una vittoria e la conquista della vetta iridata. Quella sassone è la sua pista e il portacolori Respol Honda lavora intensamente affinché il fine settimana tedesco volga a suo favore. Marquez parte dalla pole, l’ottava su quel tracciato e corre veloce alla conquista del secondo successo stagionale, l’ottavo alle porte di Hohenstein-Ernstthal. La gara del talento di Cervera è senza errori: va in testa, si sbarazza dell’insidia rappresentata dal compagno di box Dani Pedrosa e resiste alla carica di Jonas Folger, pilota Monster Yamaha Tech 3 che corre spinto dal pubblico di casa. Chiude in crescendo infliggendo al rookie tedesco 3,3 secondi e conquistando 25 punti che lo rilanciano al primo posto in campionato. Solitamente chi saluta il Sachsenring da leader vince poi il titolo. Sarà così anche in questo 2017? Saranno sei corone per Marquez?

Support for this video player will be discontinued soon.

Marquez: “Ho dato tutto negli ultimi cinque giri”

Marc Marquez: “Una vittoria che mi rende molto felice. Soprattutto perché sapevo che era uno di circuiti dove potevo prendere un vantaggio. Non andarmene da qui con 25 punti sarebbe stato un brutto risultato, dovevo farlo. Ho dato tutto fino alla fine evitando così di essere ripreso da Folger. Credevo che abbassasse un po’ il suo ritmo ma non è stato così e ho dovuto spingere per vincere sapendo di avere un leggero vantaggio e confidando nel mio ritmo”.

Consigliati