Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

La FP3 in Moravia è di Marquez

Volano le Honda e la numero 93 è la più veloce della mattina ceca. Le Yamaha ufficiali sono in ripresa, Dovi quinto

Marc Marquez fa il ritmo nel sabato mattina in Repubblica Ceca. Il pilota Repsol Honda domina la sessione dove le Yamaha ufficiali sono protagoniste di un grande recupero rispetto alla prima giornata. I piloti del Ducati Team confermano il buon passo in vista delle qualifiche.

Il primo a uscire in pista è Jorge Lorenzo, in sella ad una DesmosediciGP provvista della nuova carenatura già provata ieri. Il maiorchino è seguito da Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) anche lui con nel box un prototipo con la nuova soluzione aerodinamica ma leggermente diversa.

Una FP3 che inizia con tre cadute, quella di Alvaro Bautista (Pull&Bear Aspar Team) che accusa un problema meccanico visibile all’anteriore, quella di Cal Crutchlow (LCR Honda) e quella di Marquez, tutti e due nella ghiaia della curva dieci. Le scivolate, unite alle molte altre che hanno caratterizzato le terze libere della categoria leggera, hanno l’effetto di sospendere le prove. Il tracciato, nonostante il sole e la temperatura di circa 25 gradi, non è in buone condizioni e dopo la bandiera rossa si procede ad una ispezione. Dopo dieci minuti si torna a girare.

Ma la situazione non cambia di molto e fuori pista vanno anche Dani Pedrosa (Repso Honda) che aveva appena segnato il primo tempo e Johann Zarco (Monster Yamaha Tech 3). Poi cade, nel finale di prova, anche Scott Redding (Octo Pramac Racing). La lotta per il primato si accende tra i due piloti Honda ufficiali con il campione del mondo in carica che è velocissimo e alla fine mette a referto il crono di 1:55.370s, Pedrosa è secondo a 0,171s

Maverick Viñales è protagonista di una risalita rispetto al primo giorno costellato dalle difficoltà. Arriva fino al terzo e termina la FP3 come quarto alle spalle di Valentino Rossi, 0,3s e 0,4s il ritardo dei piloti di Iwata.

Dietro il Dottore Andrea Dovizioso, migliore delle prime libere, che entra in Q2 grazie al quinto tempo, così come Lorenzo che continua a testare le novità aerodinamiche e mette a referto il nono tempo davanti a Loris Baz (Reale Avintia Racing), direttamente in Q2 nonostante una caduta. Cosa che non riesce a Petrucci, ieri terzo, e ora sedicesimo.

Ottime libere per Aleix Espargaro e Aprila, il catalano del team Gresini arriva fino al secondo posto e termina come settimo dietro a Crutchlow. Ottavo tempo per Zarco mentre il collega di team Jonas Folger è undicesimo.

Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar) era rimasto per qualche giro nella top 10 ma non accede alla Q2 dopo aver segnato il dodicesimo crono.

#CzechGP: MotoGP™ Free Practice 3

I tempi della FP3 sono consultabili qui, alle 13:30 le quarte libere.

 

Consigliati