Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By Ducati Team

Dovizioso: “Gara pazzesca!”

In Stiria, terza vittoria stagionale per Desmo Dovi che sale al secondo posto iridato

Ancora una domenica Ducati al Red Bull Ring. Dopo il successo del 2016, il GP d’Austria, è firmato da un pilota di Borgo Panigale. È Andrea Dovizioso a vincere e lo fa in un modo spettacolare, difficile e adesso sale al secondo posto iridato. Il successo del pilota romagnolo arriva dopo aver messo al tappeto il velocissimo Marc Marquez (Repsol Honda) che continua a dominare la classifica iridata. Tra il talento di Cervera e Desmo Dovi è un testa a testa fino alle ultime curve. Al tentativo di imporsi, oltre il limite, del pilota HRC il numero 4 risponde con il sorpasso decisivo all’ultima curva. È la terza vittoria stagionale per Dovizioso dopo il GP di Catalogna e il Mugello che, aggiunti al secondo posto in Qatar, rendono l’italiano la secondo forza del campionato con 158 punti a meno sedici dalla vetta. Prossima tappa Silverstone ma prima Dovizioso e il Ducati Team saranno impegnati nei test a Misano.

Dovizioso: “Soddisfatto di come ho gestito la gara”

Andrea Dovizioso: “Una gara pazzesca e un fine settimana pazzesco dove è stata molto impegnativa la gestione delle gomme. Pazzesca anche l’ultima curva perché sono riuscito a rimanere lucido, a capire che Marc (Marquez, ndr) ci avrebbe provato, a lasciare la porta aperta e, all’uscita, incrociare per mettermi ancora davanti. Se avessi chiuso, mi avrebbe portato fuori e avrebbe vinto lui. Quindi sono molto contento di come abbiamo gestito tutto il GP e sono soddisfatto, tanto, del lavoro che ha fatto il mio team. Capire quali gomme sarebbero state quelle giuste è stato molto complicato ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Da metà gara mi sono accorto che Marquez sarebbe stato un problema perché andava molto forte in certe curve e, negli ultimi quattro giri, la mia gomma è calata ancora di più. Ho pensato che non ce l’avrei fatta ad andare via e avrei dovuto giocarmi tutto nelle ultime curve; con Marc è molto difficile. Così è stata, ma ce l’ho fatta e sono euforico”.

Luigi Dall’Igna, direttore generale di Ducati Corse: “Andrea ha fatto una gara veramente fantastica, sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista sportivo, e la sua vittoria è avvenuta in maniera incredibile, soprattutto nelle ultime due curve. Ho ancora l’adrenalina adosso! Bravissimo Dovi, che ha fatto una gara perfetta”.

Consigliati