Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By motogp.com

Petrucci fa sue le prime libere a Misano

Il ducatista del team Octo Pramac mette a referto il miglior tempo del venerdì in Romagna. Dovi è terzo

Danilo Petrucci fa bene nelle FP1 del GP di San Marino e fa ancora meglio nella seconda sessione, dominandola. Secondo pilota più veloce Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) e terzo Andrea Dovizioso (Ducati Team).

Il primo pomeriggio di GP si apre nel segno del duello tra le Honda ufficiali e le tre moto del Ducati Team unite alla DesmosediciGP di Petrucci ma, nelle battute finali salirà al secondo posto dietro al ternano, Viñales. Unico pilota ufficiale Yamaha in pista data la defezioni di Valentino Rossi per infortunio.

Il più veloce della mattinata, con una prima sessione caratterizzata dalle molte cadute, è stato Marc Marquez (Repsol Honda). La FP2 si svolge su una pista dalle buone condizioni e un clima che sembra stabilizzato ma anche il pomeriggio si apre con degli incidenti e finiscono a terra Sam Lowes (Aprilia Racing Team Gresini) e Jack Miller (EG 0,0), poi Cal Crutchlow (LCR Honda) alla curva 15. Il britannico di HRC metterà a referto il sesto miglior tempo.

A fare bene, dopo l’ottima FP1, le Ducati. Petrucci incalza subito le moto dell’ala e mette a referto il miglior giro quasi allo scadere del tempo utile. Per il pilota Fiamme Oro, il crono di 1:33.231s.

Ma è il numero 93 HRC che domina dai primi giri la tabella tempi seguito dal collega di scuderia Dani Pedrosa. Il veterano Honda, a meno tre minuti dalla fine, sale al comando temporaneo della tabella tempi e chiuderà come quarto davanti a Marquez, vittima di una scivolata alla curva sedici. Il talento di Cervera torna ai box, monta sulla seconda moto e, in meno di due minuti, è ancora in pista ma senza strappare il primato al ternano.

Support for this video player will be discontinued soon.

#SanMarinoGP: le libere MotoGP™ in slow motion

Secondo e fermamente deciso ad inserirsi nella sfida Honda – Ducati, Viñales. Il numero 25 è in piazza d’onore e paga un ritardo di 0,005s. Terzo Andrea Dovizioso, leader in campionato, che paga un ritardo di 0,063s mentre Jorge Lorenzo, dopo essere salito al secondo posto della tabella tempi, è ottavo finale dietro a Michele Pirro, tester-corridore del Ducati Team, che conferma il buon passo dimostrato in mattinata.

Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) prova a scuotersi dalle prestazioni grigie che hanno caratterizzato la sua stagione fino ad ora e chiude la FP2 nella top 10, vicino alle prime posizioni mentre il suo compagno di box Alex Rins è vittima di una caduta.

Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) è sceso in pista con una nuova carenatura aerodinamica. Il catalano ha chiuso le prime libere come undicesimo.

Support for this video player will be discontinued soon.

#SanMarinoGP: MotoGP™ Free Practice 2

Domani, sabato 9 settembre, le ultime libere e le qualifiche. La classe regina sarà in pista dalle 9:55.

Resta su motogp.com e continua a seguire il GP di San Marino con il TimingPass.