Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By SKY Racing Team VR46

Bagnaia: “Una gara di sopravvivenza”

Quarto sotto la pioggia di Misano in una gara segnata dai ritiri

Primo italiano a tagliare il traguardo di Misano Adriatico, Francesco Bagnaia lo fa vicino ai primi in una gara diventata lotteria delle cadute a causa della pioggia. Il giovane rookie dello Sky Racing Team VR46 centra ancora una volta la Top5. Mentre Stefano Manzi, suo compagno di box, è costretto al ritiro quando era decimo.

Bagnaia è il primo italiano al GP di San Marino in sella alla speciale livrea dedicata alla campagna ‘Sky – Un mare da salvare’. Dopo essere partito dalla sesta casella dello schieramento, gestisce nel migliore dei modi le fasi iniziali della gara, quando le condizioni della pista erano davvero proibitive, centra ancora una volta la Top5. Con i punti conquistati, inoltre, conferma il quinto posto in classifica con 124 punti, primo tra gli esordienti.

Pablo Nieto, team manager: “Una domenica molto difficile. Pecco ha fatto una gran gara, ha usato la testa e il quarto posto è un ottimo risultato. Stefano, sta crescendo, ha lavorato sodo tutto il weekend, è rimasto costantemente intorno alla zona punti ed è un peccato la scivolata a tre giri dalla fine”.

Francesco Bagnaia: “Una gara di sopravvivenza: la pista era davvero scivolosa, soprattutto nelle curve a sinistra, e sono davvero contento di aver chiuso ancora una volta nella Top5. Rispetto a Silverstone ho fatto un altro importante passo in avanti sul bagnato e sono riuscito a gestire meglio la situazione. All'inizio ho faticato: i primi giri, in queste condizioni, sono i più pericolosi. Sono rimasto calmo, non ho esagerato e non ho preso rischi”.

Consigliati