Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Al MotorLand è caccia a Morbidelli

La Moto2™ sulla pista spagnola, il re d’Aragona sarà quello della classe di mezzo?

Tra pochi giorni si correrà il quattordicesimo GP del 2017 e la pista di Alcañiz ospiterà il Campionato del Mondo Moto2™. Una sfida emozionate quella della classe mediana che, dopo la recente gara a Misano, ha visto accorciarsi la distanza tra i piloti in alto alla classifica iridata. Nel 2016 sulla pista aragonese vinse Sam Lowes, oggi in MotoGP™ ma dalla prossima stagione al ritorno nella categoria.                                        

Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) continua a restare davanti a tutti in campionato. Nel 2016, al MotorLand, l’italiano arrivò secondo durante il periodo di grande crescita che lo ha portato fino al comando della classe, oggi. La sua gara casalinga sulla Riviera di Rimini è stata però all’insegna della grande delusione con una caduta che ha compromesso la sua corsa in campionato dove resta a 223 punti, nove in più del secondo.

La piazza d’onore della classifica generale è infatti occupata da Tom Luthi (CarXpert Interwetten) che a Misano ha raccolto il massimo risultato chiudendo al secondo posto una prova caratterizzata dal mal tempo e dalle molte cadute. Ha vinto il connazionale Dominique Aegerter (Kiefer Racing) ma Luthi ha incassato 20 punti nella giornata dello zero di Morbidelli. La lotta tra i due arriva alla volata finale e l’anno scorso lo svizzero chiuse la prova ad Aragón proprio dietro a l'attuale leader.

Terzo in classifica iridata, a 155 punti Alex Marquez. Per il catalano del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS una defezione nella gara adriatica a causa di una caduta e il rientro previsto al MotorLand dove l’anno scorso arrivò secondo.

Quarto posto generale per Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) e quinto per Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46), in grande spolvero. Pecco ha chiuso la gara di Misano al quarto posto come prima degli italiani. Vorrà fare bene ad Aragon così come Mattia Pasini (Italtrans Racing), dominatore del sabato di qualifiche del GP di San Marino ma fuori vittima di una caduta il giorno dopo. Il veterano è adesso settimo in campionato ma in grande recupero.

La classe mediana scenderà in pista al MotorLand venerdì 22 settembre alle 10:55 per le prime libere.

 

Consigliati