Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By motogp.com

Marquez: “Il titolo si deciderà tra tre piloti”

Marquez arriva in Giappone, è pronto per il triplete asiatico e si racconta in questa vigilia

“Per me il titolo si giocherà tra tre piloti, penso che dovrò lottare con Dovizioso e Viñales, inoltre, al 90% si deciderà a Valencia”. Sono le parole di Marc Marquez alla vigilia del GP del Giappone. La data nipponica aprirà la tripla d’Asia, impegnativa tappa del Campionato del Mondo MotoGP™ 2017 che vivrà il suo gran finale al Ricardo Tormo.

Support for this video player will be discontinued soon.

Marquez: “Quest’anno ho più pressione e mi piace”

Il pilota Repsol Honda è primo in classifica generale con 16 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso (Ducati Team) e 28 su Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP). Nel 2016 il talento di Cervera vinse il suo quinto titolo mondiale proprio sulla pista nipponica e in questa stagione potrebbe fare un allungo decisivo verso la sesta corona.

Support for this video player will be discontinued soon.

La prossima mossa, quella vincente?

“Ho fatto fatica nelle prime cinque prove della stagione”, racconta Marquez, “Ma ho pensato che fosse possibile migliorare e confermarmi. Ho cambiato un po’ la mia mentalità nel 2016 e sono diventato più paziente. Una caratteristica che si ha con il giusto feeling”. Prosegue, “Ad Assen lo abbiamo trovato, ho capito i miei limiti e siamo migliorati ma c’è ancora da lavorare”.

Un approccio ragionato, soprattutto in gara, quello di Marquez: “Credo che la chiave sia stata capire quando si più lottare per la vittoria; so che ci saranno delle gare nelle quali Viñales e Dovizioso saranno più veloci di me. Attaccherò sicuramente ma se non sarò abbastanza competitivo mi dovrò accontentare di portare al box più punti possibili”.

Support for this video player will be discontinued soon.

#MM93WorldChampion: Marquez celebrates 2nd World Title

Parlando della sua RC213V termina: “Credo che il cambio più importante di questa stagione sia stato il motore e alcune modifiche in positivo sono state fatte anche sul bilanciamento della moto. Ci ha aiutati molto e adesso sappiamo cosa fare in ogni situazione”.

Consigliati