Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Iannone e Suzuki tornano in alto

Qualifiche in Australia: seconda fila e competitività, Iannone e Suzuki ancora nelle alte posizioni della griglia di partenza

Andrea Iannone chiude il sabato di qualifiche australiane con un ottimo quarto tempo dimostrando una buona competitività e un buon livello raggiunto dalla sua GSX – RR. Già dal primo giorno di GP in Australia il pilota del team Suzuki Ecstar è con i primi segnando il settimo crono. Passato direttamente alla Q2, mette a referto il miglior tempo di 1:28:937s a 0,5s dal riferimento. È una seconda fila e un risultato incoraggiante che non arrivava da inizio stagione (GP del Qatar, seconda piazza). The Maniac, inolte, è il miglior italiano sulla griglia di partenza con Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP™) sulla settima casella, Andrea Dovizioso (Ducati Team) undicesimo e Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) più arretrato.

Qualifiche a Phillip Island, parla la classe regina

“Peccato per la seconda gomma”, commenta il pilota di Vasto. “Stavo facendo un bel giro ma alla curva tre ho perso tre volte l’anteriore e rischiato di cadere. Comunque sono contento di partire in seconda fila e spero che possa diventare una buona gara per noi”, unico dubbio di Iannone la scelta delle mescole: “Siamo veloci, sia con le medie sia con le soft, domani dovremo decidere e speriamo che la gomma riesca ad essere performante per tutta la gara”.

Consigliati