Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By Team Suzuki Ecstar

Iannone convince in Australia

L’italiano ha guidato magistralmente sulla pista di Phillip Island lottando con i primi

È tornato, e stiamo parlando di Andrea Iannone (Team SUZUKI ECSTAR). Dopo l’exploit avuto in Giappone lo scorso fine settimana, dove ha chiuso la prova a ridosso del podio, The Maniac si è ripetuto a Phillip Island e ha costantemente fatto parte del gruppo di testa.

Iannone scattava in apertura dalla seconda fila e ponendosi al settimo posto nei giri iniziali, recuperando e lottando poi con Cal Crutchlow (LCR Honda). Nelle fasi finali il pilota di Vasto si è calato anche nella bagarre per il podio, lottando con le Yamaha, salvo poi dover fare i conti con la poca aderenza delle mescole ormai finite.

Support for this video player will be discontinued soon.

Zarco, Rossi e Iannone, che battaglia a Phillip Island!

Iannone ha terminato la sua gara come settimo, un risultato che forse non rende giustizia alla sua bella prestazione.

Support for this video player will be discontinued soon.

After the Flag #16: le più grandi emozioni della stagione

“La gara è stata positiva. Era da un po’ che non lottavamo nel gruppo di testa. Sono contento per come abbiamo lavorato durante questo fine settimana. Sappiamo che dobbiamo migliorare in questa direzione ed essere fiduciosi in vista del futuro. Sono deluso per non aver potuto concludere in una posizione migliore, ma non avevo abbastanza grip per poter sfruttare la nostra accelerazione. Negli ultimi giri mi sono trovato anche al secondo e terzo posto, ma sono indietreggiato perché non potevo controllare la moto. Spero di poter ricompensare l’azienda e il team con un positivo 2018”.

 

 

 

Consigliati