Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Con il titolo nel mirino

Non i singoli ma una squadra. Gli uomini Ducati pronti per riprovarci nel 2018

È tutto il Ducati Team a credere nella possibilità di bissare, se non migliorare la grande stagione 2017. Si parte dal secondo posto in classifica generale di Andrea Dovizioso che ha chiuso l’anno passato impegnato in una lotta testa a test con Marc Marquez (pilota Repsol Honda e poi campione del mondo) guardando alla grande crescita di Jorge Lorenzo, ducatista da un anno, al quale è mancato solo il gradino più alto del podio. La presentazione di Borgo Panigale, lunedì 15 gennaio, è il primo passo del 2018 dove i riflettori hanno illuminato per la prima volta il nuovo prototipo, la DesmosediciGP versione 2018.

Oltre ai due piloti, a Luigi Dall’Igna (DG Ducati Corse) e all’amministratore delegato Ducati, Claudio Domenicali, al grande appuntamento bolognese sono stati protagonisti anche gli altri uomini del Team.

Support for this video player will be discontinued soon.

Ducati Team, parte il 2018

“È stata una stagione fantastica”, ha esordito Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati Corse. “Dopo tutti gli anni passati in questo mondo mi emoziono ancora in queste occasioni. Un Dovizioso spettacolare, un Jorge in grande crescita e non va dimenticato Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) autore di quattro podi con la nostra stessa moto. Non partiamo come favoriti ma abbiamo dimostrato di poter lottare per il titolo, è il nostro obiettivo”.

Prosegue Davide Tardozzi, team manager; colui che più di ogni altro contribuisce a mantenere unito il box e a motivare gli uomini: “Abbiamo due campioni che saranno in grado di giocarsi la vittoria finale, sappiamo che il primo avversario da battere è proprio il compagno di scuderia ma Jorge e Andrea sono due bravi ragazzi che si rispettano, questo agevola il lavoro. Sia i nostri piloti sia tutto il box contribuiscono a rendere l’ambiente coeso”, termina. “In primis c’è Ducati”.

Alla presentazione della stagione 2018 è salito sul palco anche Michele Pirro, pilota e collaudatore da 6 anni in Ducati che sta lavorando allo sviluppo del nuovo prototipo come a quello della nuova V4, la moto che correrà nel WorldSBK. Pirro, insieme all’altro tester Casey Stoner, prederà parte alle prove di Sepang dal 28 al 30 gennaio che daranno il via in pista al 2018 del Team.

 

Consigliati