Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
24 giorni fa
By motogp.com

Rossi: “Sul passo siamo tutti vicini”

Dopo la competitività dimostrata sul giro singolo, Rossi lavora sul ritmo facendo bene. Viñales: “Oggi più complicato, dobbiamo migliorare”

Valentino Rossi guarda già ai prossimi test valutando positivamente quello appena concluso a Sepang. Il portacolori Movistar Yamaha MotoGP è rimasto saldamente con i primi dopo aver toccato più volte la vetta della tabella crono nel corso della tre giorni. Un buon giro secco ma, soprattutto, tempi in linea con i più veloci per quanto concerne il lavoro sul passo. Un primo approccio al 2018 che soddisfa il Dottore ora pronto alle prossime prove in Tailandia. 1:59.390s è il miglior passaggio di Rossi che lo pone all’ottavo posto della giornata e al nono della combinata.

“È stato un test positivo anche se oggi mi aspettavo di andare un po’ più forte”. Commenta Valentino, “Ci è venuto tutto un po’ più difficile e adesso cercheremo di capirne il motivo. Però alla fine abbiamo migliorato il passo con le gomme usate, e questo è molto importante. Siamo tutti vicini e ci sono tante moto che vanno forte. Se la gara dovesse essere domani ci sarebbe un gran gruppo, tipo Moto3™. Ma l’importante è essere lì, la strada è lunga”.

Dall’altra parte del box Maverick Viñales (1:59.355s) che ha chiuso le prove al settimo posto della classifica generale dopo avere fatto il passo nel secondo giorno di test: “Abbiamo lavorato molto, soprattutto quando ha fatto più caldo. Oggi è stato un giorno più complicato e non so il perché, ma ora dobbiamo migliorare. Guarderemo i dati e in Buiram proseguiremo la nostra preparazione”.