Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

A Sepang Honda lavora sul ritmo

Nell’ultima giornata di test malesi, i team HRC si sono concentrati sul ritmo. Marquez: “Abbiamo raccolto molte informazioni”

Honda protagonista nei test a Sepang e dopo, il primato della giornata di apertura firmato da Dani Pedrosa (Repsol Honda Team), i team di Tokio hanno svolto un produttivo lavoro sul passo gara. Oltre ai due piloti ufficiali, il veterano di Sabadell e il campione del mondo Marc Marquez, anche gli uomini della scuderia LCR Honda, Cal Crutchlow e Takaaki Nakagami, hanno messo a referto molti passaggi concentrandosi su tornate a ritmo costante. Il primo a compiere il programma è stato Dani Pedrosa, poi Cal Crutchlow, Marc Marquez e come ultimo Takaaki Nakagami, rovelatosi anche il rookie migliore della tre giorni.

Pedrosa si è detto soddisfatto della nuova RC213V e simili indicazioni sono arrivate da Marquez che ha chiuso come ottavo in classifica combinata: “Oggi sono molto felice perché abbiamo lavorato duramente. Attorno alle tre del pomeriggio ho fatto una quindicina di giri in condizioni climatiche simili a quelle della gara. Mi sentivo a mio agio e abbiamo fatto un grande lavoro sul motore raccogliendo molte informazioni utili a Honda come base per gli sviluppi futuri”.

“Nell’ultimo giorno ho fatto buoni progressi”, commenta il rookie nipponico. “Sono veramente contento per il risultato ottenuto, mi sentivo molto bene e sono soddisfatto anche del mio tempo sul giro”, termina Nakagami. “Anche nella simulazione di gara ho tenuto un buon passo e questa è la priorità; è stato fondamentale capire le mie prestazioni in condizioni di gara”.