Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Moto3™ e Moto2™, la pista chiama

Tornano le cilindrate inferiori del campionato del mondo, il 2018 parte da Valencia ed è ricco di novità

Tags Moto2, 2018

Martedì 6 febbraio la classi Moto2™ e Moto3™ scenderanno in pista al Ricardo Tormo di Valencia per i primi test dell’anno. Sarà l’appuntamento che dà il via al 2018 della quarto di litro e della 600cc con campionati che presentano molte novità ma che rimarranno immutati per intensità e spettacolo.

Fino a giovedì, dalle 9:30 alle 17:30, i piloti lavoreranno sull’asfalto spagnolo e nei box dove grande attenzione sarà riposta nel preparare al meglio il primo GP in Qatar. Assenti gli uomini dello Sky Racing Team VR46 e quindi uno dei principali prendenti al titolo della cilindrata di mezzo, Francesco Bagnaia e i piloti Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, un altro candidato alla corona continuerà il suo impegno nel lungo precampionato: Miguel Oliveira proverà la nuova KTM insieme al collega Brad Binder. Spazio ai nuovi arrivati come Romano Fenati (Marinelli Rivacold Snipers). Saranno prove importanti anche per la nuova line-up Forward Racing, Stefano Manzi ed Eric Granado che continueranno a cercare le migliori sensazioni sulla nuova Suter mentre si rinnova la sfida per la squadra Speed Up Racing con la promessa Fabio Quartararo e il titolato Danny Kent. Atteso sulla pista valenciana anche l’ex MotoGP™ Hector Barbera (Pons HP40)

Come ogni stagione, il campionato della categoria cadetta si preannuncia di fuoco, GP dopo GP. Pronti a fare bene già dai test a Cheste gli uomini Red Bull KTM Ajo così come il team Leopard Racing che nel 2018 presenta una formazione altamente competitiva e tutta italiana: Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta. Chiamati a contrastare gli uomini in azzurro, sono invece i confermatissimi Fabio Di Giannantonio e Jorge Martin, alfieri della scuderia Del Conca Gresini. Nel 2018 faranno loro debutto in Moto3™ Kazuki Masaki, il vincitore della Red Bull MotoGP Rookies Cup mentre arriva dal CEV Makar Yurchenko (CIP).

Consigliati