Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By motogp.com

Pasini svetta nei test a Valencia

Doppio primato per il romagnolo nell'ultimo giorno di prove a Cheste. Dietro di lui Baldassarri e Corsi. Fenati il miglior rookie

A Valencia, i primi test del 2018 vanno a Mattia Pasini che con il miglior tempo messo a referto nel terzo giorno domina la classifica combinata. 1:35.779s il crono del portacolori Italtrans Racing Team, grande protagonista della stagione scorsa e già pronto per iniziare al meglio l’anno nuovo.

Dopo l’apertura di test segnata dal maltempo, il giovedì è caratterizzato da migliori condizioni della pista. Le basse temperature sono state comunque la costante della giornata.

Grande impegno per il numero 54 e la sua squadra così come dall’altra parte del box con la compagine di Andrea Locatelli deciso a fare importanti progressi nel suo secondo anno di media cilindrata.

Dietro a Pasini si posiziona al secondo posto Lorenzo Baldassarri. Il marchigiano del team Pons HP40 conferma il grande passo dopo aver chiuso davanti a tutti il mercoledì. Il pilota VR46 Academy paga un ritardo di 0,016s dal riferimento cronometrico.

Baldassarri, la nuova avventura parte bene

Vittima di una caduta Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2). Un inconveniente che però non ha impedito al romano di terminare le prove come terzo a 0,136s da Pasini facendo meglio di Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo). Il portoghese, quarto finale e tra i candidati al titolo, ha continuato la preparazione insieme al compagno di box Brad Binder.

Chiude vicino ai primi, nella top dieci e come miglior più veloce Romano Fenati (Marinelli Snipers Team). Il vicecampione Moto3™ ha svolto un impegnativo programma alla ricerca delle migliori sensazioni in sella alla sua Kalex mentre Stefano Manzi ed Eric Granado (Forward Racing) hanno lavorato con Suter sulle nuove moto, per il brasiliano anche una caduta ma di lieve entità.

Granado, da vincitore in Moto2™

In fine Hector Barbera (Pons HP40) che battezza il suo 2018 in Moto2™ con il sesto tempo finale.

Barbera spiega le differenze tra MotoGP™ e Moto2™

La classe mediana sarà ancora in pista a Jerez de la Frontera lunedì 12 febbraio per una seconda tre giorni di prove.