Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By Aprilia Racing Team Gresini

Brilla la convinzione di Aprilia

La scuderia veneta si prepara alla Thailandia. L'entusiasmo di Espargaro e il buon primo contatto di Redding infondono ottimismo

Aprilia ha lasciato Sepang, tappa dei primi test del 2018, con grande soddisfazione. Per il team Gresini l’inizio di stagione si è rivelato produttivo ed incoraggiante; quanto emerso dalle prime prove lascia ben pensare ai prossimi test a Buriram che inizieranno il 16 febbraio. Aleix Espargaro, confermatissimo e subito a suo agio sulla rinnovata V4, si è detto ottimista. Dall’alto lato del box per Scott Redding è stato buono il primo contatto con la squadra di Noale.

Tra Sepang e Buriram, ecco l'inizio di Aprilia

“Il test è stato una specie di shakedown, avevamo una moto nuova e non guidavo la Aprilia MotoGP da Jerez in novembre”. Commenta l’inglese. “Abbiamo quindi iniziato a lavorare, anche sperimentando, per mettermi a mio agio sulla RS-GP. Alla fine dei tre giorni ero soddisfatto, abbiamo trovato le prime soluzioni che continueremo a usare e, cosa più importante, abbiamo individuato la direzione da seguire per il futuro. Sono riuscito a migliorare giorno dopo giorno, limando il distacco dai migliori, e sento che abbiamo ancora un ampio margine di miglioramento”.

Voglio portare la RS-GP in top-sei Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini

Sono le parole di Redding che si dice pronto ad un lavoro di sviluppo del prototipo veneto: “È vero, ho già una buona esperienza, anche se non con una moto ufficiale. Riesco ad immagazzinare e trasferire le mie sensazioni ai ragazzi che stanno sviluppando la RS-GP. È la prima volta che mi vengono messi a disposizione gli strumenti per farlo e questo mi motiva molto, sento di essere nel posto giusto”.

“Voglio portare la RS-GP in top-6, Aleix lo scorso anno ha dimostrato che è un risultato alla nostra portata e credo che la nuova moto abbia un potenziale ancora maggiore, anche perché arriveranno a breve nuovi componenti e un nuovo motore”. Conclude il numero 45.

Buoni i primi test per Aprilia

Buone sensazioni in squadra e la grande decisione di Espargaro, pronto ad essere uno dei protagonisti di questo campionato, da Losail a Valencia. Il catalano ha promosso la RS-GP 2018, alla quale si è totalmente dedicato nel secondo e terzo giorno a Sepang. I riscontri sono stati positivi sia sul passo, punto forte del prototipo, ma soprattutto sulla velocità con gomma nuova.

Aleix: “Un buon momento per Aprilia”

“Possiamo dire di aver iniziato il 2018 con il piede giusto. Mi piace la nuova moto, i ragazzi di Aprilia hanno fatto un grande lavoro migliorando soprattutto la parte ciclistica seguendo le mie indicazioni. Riesco ad essere più aggressivo con il freno e anche la posizione in sella si adatta meglio al mio stile di guida”. Racconta Espargaro. “Ho provato anche una nuova versione del controllo di trazione che ho trovato estremamente positiva e su cui continueremo a lavorare. Il prossimo step lo faremo con la evoluzione del motore che arriverà per i test del Qatar”.