Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Il sigillo di Marquez sui test di Jerez

Il catalano domina la classifica combinata, Bagnaia è secondo e vince in costanza; Baldassarri quarto. Progressi da Fenati

Si chiudono i secondi test del precampionato Moto2™ e sulla pista di Jerez de la Frontera il mercoledì è nel segno di Alex Marquez. Il pilota del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS mette a referto il miglior crono della giornata, 1:40.926s e domina la classifica combinata.

Alex Marquez: "Tutto ci è chiaro"

Le condizioni climatiche favorevoli hanno fatto del terzo giorno andaluso il palcoscenico adatto per continuare il lavoro in vista della preparazione al 2018.

Dopo le buone prove di apertura annata, Marquez da la zampata nell’ultima sessione e diventa l’unico a scendere sotto l’1:41s.

Bagnaia: "Questa moto mi piace tanto"

Ottime indicazioni per lo Sky Racing Team VR46 che termina le prove forte della già ottima forma di Francesco Bagnaia, secondo della tre giorni. Il miglior rookie del 2017 ha comandato le prime due giornate lavorando su alcune nuove componenti, come le sospensioni RW. Dato già il convincente feeling con il prototipo 2018, Pecco ha lavorato sul passo completando una simulazione gara. Come raccontato dallo stesso l’unica cosa da migliorare in futuro è il comportamento dell’anteriore in staccata. 

“Oggi abbiamo fatto un lavoro sul ritmo, siamo andati veramente forte”, dice Bagnaia che paga un distacco di 0,334s dalla vetta. “Sono estremamente soddisfatto di quanto ho fatto qui a Jerez”. Luca Marini, suo compagno di box, è settimo davanti a Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) e autore di un ottimo avvio con in nero blu nonostante una caduta senza conseguenze. Come per il numero 54, anche per il compagno di box Andrea Locatelli i test di Jerez sono serviti a preparare l’inizio di campionato.

Locatelli: "Prove utili per ritrovare il feeling"

Brad Binder segna il terzo miglior tempo (+0,799s) e diventa il miglior pilota Red Bull KTM Ajo con il compagno di box Miguel Oliveira come sesto.

Lorenzo Baldassarri conferma il buon passo con il quarto miglior tempo. Per il marchigiano è positivo l’inizio di avventura nel team PonsHP 40 e, come nelle altre giornate, il numero 7 ha lavorato sulle moltissime novità messe a disposizione dal costruttore.

Il miglior rookie dei test si conferma Joan Mir (EG 0,0 Marc VDS) che termina in vista della top dieci. Più arretrato Romano Fenati (Marinelli Snipers Team).

Fenati nella battaglia dei rookie

Per alcune scuderie, come ad esempio la Sky Racing Team VR46, è l’ora dei test privati mentre, le prossime prove ufficiali, saranno ancora sulla pista andalusa il 6 marzo.