Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By Red Bull KTM Factory Racing

KTM, il toro indomabile del MotoGP™

Espargaro e Smith sono pronti, come la rinnovata RC16. La sfida è la top sei della massima cilindrata

Il team Red Bull KTM Factory Racing fa il primo passo ufficiale nel Campionato del Mondo MotoGP™ 2018. L’avventura del squadra di Mattighofen si rinnova nella seconda stagione di classe regina e, forte di una grandissima crescita nell’anno d’esordio, guarda con convinzione e ambizioni a questo. I programmi sono chiari: vincere; e per farlo la struttura austriaca ha lavorato ininterrottamente durante il precampionato.

Ready to race, inizia il 2018 di KTM

La presentazione del progetto avviene nell'Hanger 7 di Salisburgo e ‘Pronti per la corsa’ è il motto che dall’inizio accompagna gli uomini KTM che possono beneficiare della importante partnership con Red Bull.

La struttura è l'unica del MotoGP™ ad estendere l'impegno alle tre classi e, per la cilindrata più importante, molte sono le novità che partono da una conferma a livello di formazione, con Pol Espargaro e Bradly Smith accompagnati ancora dall’ottimo pilota e tester Mika Kallio.

“Non sono riuscito a girare bene nei test, non ero al 100%, ma meglio di quanto mi aspettassi”. Commenta Espargaro che si è dovuto sottoporre ad una operazione alla schiena nel corso di questo precampionato. “Non ho completato tutte le prove della pre-stagione ma mi fido della squadra che ha lavorato sulla moto. il nostro obiettivo è finire nella top ten come l'anno scorso, anche se puntiamo alla top sei”.

KTM, il toro indomabile nel MotoGP™

“Nel test in Qatar ero in forma, questo mi ha permesso di migliorare e di raccogliere molti dati”. Dice Smith. “Cosa che ci farà andare più veloce. Devo cercare di crescere ma dall'altro lato anche gli ingegneri devono lavorare sulla moto. È una stagione importante, io e Pol siamo qui per più di due anni, crediamo a questo progetto e speriamo che tutti credano in noi”.

 

Consigliati