Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By motogp.com

Una categoria con il più alto numero di titoli iridati, 33

La classe regina del 2018 vedrà al via molti campioni pronti ad animare i duelli più spettacolari

Il Campionato del Mondo MotoGP™ inizia adesso. Tra poche ore al Losail International Circuit del Qatar si tornerà a correre e a lottare per la corna iridata della massima categoria. Una classe che, in questa stagione, vede il più alto numero di titoli di sempre, trentatré, con tredici campioni del mondo. Non solo, quindi, i grandi nomi della massima serie come Valentino Rossi, Marc Marquez e Jorge Lorenzo renderanno ogni fine settimana uno spettacolo ma anche moltissimi altri corridori potranno tornare a vincere una volta assaporato il gusto del successo.

Il calendario del MotoGP™ 2018

Il GP a Losail apre la stagione e, a dare il via al fine settimana nel deserto, la conferenza stampa del giovedì. Anche i piloti all’appuntamento con i media sono convinti che questo sarà un anno di grandi emozioni:

Chi vincerà il titolo?

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) da poche ore ha annunciato il suo rinnovo con Yamaha per altre due stagioni. “Credo che il 2018 sarà molto combattuto. Tutti i presenti in questa conferenza stampa possono essere dei candidati al titolo. Inoltre, non dimentichiamo Pedrosa, Crutchlow, Rins e Petrucci. Ogni gara sarà incerta a partire da questa domenica”.

#QatarGP, la conferenza stampa

Stessa idea per il compagno di box Maverick Viñales: “Difficile fare un pronostico. Siamo alla prima gara. Nel 2017 siamo partiti bene e poi abbiamo vissuto delle difficoltà. Tutti sono molto veloci e dobbiamo essere pronti”.

La parola passa al campione del mondo Marc Marquez (Repsol Honda): “Impossibile dire come finirà la stagione. Andrea Dovizioso non era un sicuro favorito all’inizio dell’anno scorso e, alla fine, è stato il mio grande rivale. Tutti qui possono lottare per la vittoria; preferisco non pronunciarmi ma pensare alla pista”.

Marquez in difensiva, e si rinnoverà sicuramente la tenzone con Dovizioso, “Siamo tutti molto vicini, lo hanno detto i test”, afferma il numero 4 del Ducati Team. “In cinque o sei possiamo lottare per il titolo, tutto può succedere. Marquez è il favorito ma il campionato è aperto”.

“Marquez è il rifermento”, lo dice anche Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3), “È il più regolare e batterlo significa avere le carte in regola per giocarsi il titolo”.

Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) conclude: “Molti piloti hanno il potenziale per far benissimo, me nel corso delle gare la situazione sarà ancora più chiara. Vedo come favoriti tutti i piloti ufficiali più Zarco e Petrucci”.

MotoGP™ Rewind: una sintesi del #FinalShowdown

I campioni del mondo nella categoria regina:

Andrea Dovizioso (Ducati Team) – 1 in 125cc nel 2004

Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3) – 2 in Moto2™ nel 2015 e 2016

Tom Luthi (EG 0,0 Marc VDS) – 1 in 125cc nel 2005

Alvaro Bautista (Angel Nieto Team) – 1 in 250cc nel 2006

Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) – 1 in Moto2™ nel 2017

Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) – 1 in Moto3™ nel 2013

Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) – 1 in Moto2™ nel 2013

Tito Rabat (Reale Avintia Racing) – 1 in Moto2™ nel 2014

Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) – 1 nel SSP nel 2009

Dani Pedrosa (Repsol Honda) – 1 in 125cc nel 2003 e 2 in 250cc nel 2004/2005

Marc Marquez (Repsol Honda) – 1 in 125cc nel 2015, 1 in Moto2™ nel 2012 e 4 in MotoGP™ nel 2012/2013/2014 e nel 2016/2017

Jorge Lorenzo (Ducati Team) – 2 in 250cc nel 2006 e nel 2007 e 3 in MotoGP™ nel 2010/2012 e nel 2015

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) – 1 in 125cc nel 1997, 1 in 250cc nel 1999, 1 in 500cc nel 2001 e 6 in MotoGP™ nel 2002/2003/2004/2005 e nel 2008/2009

33 titoli e 13 campioni faranno grande il Campionato del Mondo MotoGP™ 2018! Abbonati al MotoGP™ VideoPass, potrai guardare tutte le sessioni LIVE e OnDemand, avere accesso agli highlight, alle interviste, agli approfondimenti e rivedere le gare storiche.
Inoltre potrai fare il tuo pronostico e indovinare il vincitore di ogni GP con la MotoGP League 2018. È facile e divertente, prova!