Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By motogp.com

Pedrosa: "Voglio continuare a vincere con Honda"

L'intervista al pilota HRC più vittorioso, oggi pronto per un altro campionato. Sarà l'ultimo con la Casa alata?

È stato un buon avvio di stagione per Dani Pedrosa che però non ha raccolto nella prima gara, in Qatar, i frutti della competitività dimostrata nel precampionato. Il pilota Repsol Honda ha iniziato il suo tredicesimo anno di classe regina, quello che di diritto ne fa uno dei corridori con più esperienza e più di successo in MotoGP™.

Intanto si fanno sempre più fitte le voci su un suo passaggio a KTM per il 2019. Pedrosa è infatti uno dei top rider in attesa di rinnovo e, nel suo immediato futuro, potrebbe esserci il divorzio ma anche la conferma con la Casa per la quale corre e vince dagli esordi, anno 2001. Di questo e altro ne ha parlato a motogp.com.

Highlights: Pedrosa è il più veloce a Buriram

“Abbiamo fatto un buon precampionato”, afferma Pedrosa. “Tanto Honda come la mia squadra hanno lavorato molto”.

In questa stagione il catalano ha ritrovato Alberto Puig, il suo ‘scopritore’ e manager, ora nel ruolo di responsabile del box. “Ci conosciamo molto bene. La vita è fatta di tappe e ho buoni ricordi del percorso fatto con lui. Adesso siamo ancora insieme e con un unico obiettivo comune, vincere”.

Puig: “Marquez e Pedrosa vanno gestiti in modo diverso”

Pedrosa è il pilota più vittorioso della marca alata con 54 gradini più alti del podio. Un vero uomo immagine per Honda con la quale ogni stagione ha sempre raccolto almeno un successo: “È un onore far parte di questa famiglia. Mi piacerebbe chiudere la mia carriera vincendo qui”.

Parlando dell’obiettivo più prestigioso, conquistare il titolo, commenta: “Ci lo dirà il tempo. Il campionato è determinato da una serie di fattori, preferisco parlare di quello che ho fatto non di quello che posso fare”.

Pedrosa: "Non è un anno in più per me"

A Losail la gara di Pedrosa è stata segnata da qualche variabile negativa. Per il numero 26 solo una top dieci (settimo posto): “In questa stagione saranno basilari i piccoli dettagli; quelli che hanno inciso nella prima prova, come ad esempio la mancanza di grip posteriore”.

Durante il precampionato, Pedrosa cadde infortunandosi lievemente la mano sinistra. La sua carriera è stata costellata dagli infortuni che hanno spesso minato la sua possibilità di lottare contro i migliori e conquistare la vittoria finale. Il pilota Honda chiude commentando l’infortunio recente: “Sta migliorando è solo una questione di tempo. Più la tengo a riposo meglio sarà dal punto di vista del recupero”.

 

 

Consigliati