Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By Italtrans Racing Team

Semplice, capolavoro di Pasini a Termas

Vittoria e testa della classifica per il pilota Italtrans, "Ho spinto dall'inizio alla fine. Un grazie a tutta la squadra"

Voto dieci a Mattia Pasini che domina e stravince il Gran Premio d’Argentina e diventa leader della Moto2™. Quella a Termas de Rio Hondo è stata una gara al cardiopalmo per il numero 54 e Italtrans Racing. 23 giri di tensione, lotta, sogni e passione. Una corsa incredibile, che ha visto il romagnolo dominare senza riserve un GP in cui ha brillato dall’inizio alla fine. Un successo dal sapore intenso, meritato, voluto e arrivato al termine di una gara tutta in lotta con Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo).

Support for this video player will be discontinued soon.

Pasini: "Una fantastica vittoria"

Scattato dalla seconda fila in griglia, Pasini è partito subito all’attacco passando dalla quarta alla prima posizione dopo soli tre giri. Lucido e determinato, ha mantenuto un passo incredibile dall’inizio alla fine, senza lasciar nulla al caso, resistendo ai continui attacchi del portoghese e andando alla conquista di una straordinaria vittoria. Grazie alla quarta posizione in Qatar e alla vittoria argentina, Pasini è leader nella classifica di campionato con 38 punti.

Un successo in una gara importante, la numero 100 del veterano in Moto2™, e che arriva dopo un digiuno che durava dal Mugello dello scorso anno e che sancisce Italtrans Racing Team tra i protagonisti di questo 2018.

Support for this video player will be discontinued soon.

L'Argentina è di Pasini

Gara positiva anche per Andrea Locatelli, secondo pilota della formazione bergamasca. Partito ventiseiesimo, è stato autore di una super rimonta che, giro dopo giro, lo ha visto recuperare posizioni e concludere 15° conquistando così il primo punto della stagione.

 “Vincere oggi è stato incredibile”. Commenta Pasini. “Sono veramente molto contento perché abbiamo lavorato bene sin dalle prime libere. L’obiettivo in gara era rimanere concentrato senza commettere errori e l’abbiamo centrato alla grande. Il feeling con la moto era ottimo: ho spinto dall’inizio alla fine, rimanendo sempre lucido, anche nel duello infinito con Oliveira. Adesso è importante mantenere questo livello e lottare ogni domenica per il podio o comunque la top five”. Termina, “Grazie a tutta la squadra, a Germano e a Laura!”.

L’applauso della formazione. La parola a Giovanni Sandi, il capotecnico: “Fine settimana emozionante, davvero incredibile! Siamo stati competitivi per tutto il weekend e avevamo il giusto passo per portare a casa la vittoria. Abbiamo rispettato le previsioni. Adesso pensiamo già alla prossima gara, con l’obiettivo di fare ancora bene e arrivare in Europa da leader”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Bella la Moto2™ a Termas, i commenti

Aggiunge Franco Brugnara, responsabile del box: “Siamo entusiasti e felici della gara di Mattia. È una bella soddisfazione per il team, che ora è leader della classe. Molto bene anche Andrea, che oggi ha portato a casa il suo primo punticino. Nel warm up abbiamo optato per soluzioni diverse, che l’hanno messo più a suo agio. Ha fatto una bellissima partenza, recuperando posizioni e girando con un passo discreto”. Termina, “Quello di oggi è un punto di partenza per soddisfazioni future”.

 

 

Consigliati