Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Rossi: "Pensavo di poter lottare con Iannone"

Il Dottore non nasconde la delusione dopo il quarto posto americano. L'obiettivo era il podio

Valentino Rossi lascia il Circuito delle Americhe con tredici punti iridati dopo aver chiuso la terza gara della stagione al quarto posto. Bene ma non benissimo per il portacolori Movistar Yamaha MotoGP che si dice deluso: avrebbe voluto un duello per il terzo posto con il ritrovato Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar). Il fine settimana americano del Dottore aveva creato buone aspettative data la competitività dimostrata dalla M1; ma non è abbastanza e alcuni problemi in gara impediscono a Valentino lo spunto necessario per raggiungere le parti nobili della classifica. Rossi parte dalla seconda fila e tiene il ritmo dei piloti di testa. Il poco feeling con l’anteriore non lo lancia verso una rimonta che avrebbe potuto fargli guadagnare più strada iridata. In campionato il numero 46 ora è settimo a 29 punti.

“La gara non è andata male”. Commenta Rossi, “È stato un fine settimana abbastanza positivo e sono stato anche veloce. Ma sono un po’ deluso, pensavo di lottare per il podio. Sapevo che Marquez e Maverick (Viñales, ndr) erano un pochino più veloci ma credevo di avere il potenziale per duellare con Iannone. Ci ho provato, ma con il caldo la gomma davanti non ha reso come avrebbe dovuto”. Prosegue, “Ero al limite e sono andato più piano di quanto mi aspettassi; mai sono riuscito a stare vicino ad Andrea. Peccato, sarebbe stato bello provarci”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Americas GP, i commenti a caldo

Rossi guarda al prossimo GP a Jerez de la Frontera. “Adesso torniamo in Europa e cambiano tante cose: le piste sono diverse e il grip è diverso”. Termina, “Le prossime gare saranno molto importanti per vedere se saremo competitivi nella restante parte del campionato”.

 

Consigliati