Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Per Aprilia impegno post GP nei test ad Austin

La Casa di Noale resta al CoTA per alcune prove private. In arrivo anche il nuovo forcellone in carbonio

Il GP delle Americhe si è concluso da poco ma l’Aprilia Racing Team Gresini resta in Texas per dei test privati. Dopo la terza prova della stagione, chiusa al decimo posto da Aleix Espargaro e al diciassettesimo per Scott Redding, il team di Noale prosegue il lavoro nel lunedì americano per arrivare pronto al prossimo GP a Jerez de la Frontera.

Come spiega Romano Albesiano (responsabile del reparto corse Aprilia) il tracciato statunitense, impegnativo e con un disegno particolare, offre molti spunti per delle ottime prove.

“Lo scorso anno abbiamo faticato su questa pista”, afferma Albesiano. “Ci interessava avere un giorno in più per approfondire certe tematiche. Sembra che in questa stagione siamo stati molto meno in difficoltà. Il CoTA ha tratti molto impegnativi dove si deve curvare senza freno e dove il ‘turning’ della moto è messo alla prova. Inoltre è famoso per le accelerazioni da bassissima velocità, un’area nella quale dobbiamo lavorare. Abbiamo anche tante componenti nuove da testare sulle quali abbiamo dedicato la giornata, come la piastra dello sterzo, l’impianto benzina e altre che non possiamo rivelare”. Conclude, “Al Mugello, o magari prima (test di Jerez? Ndr), proveremo invece il forcellone in carbonio”.

In pista con i due portacolori Aprilia anche i corridori di due scuderie MotoAmerica.

Consigliati