Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
28 giorni fa
By Leopard Racing

Bastianini a segno in Texas

Primo podio con i nuovi colori per il pilota Leopard Racing, la corsa al titolo inizia adesso

Sono serviti tre GP ad Enea Bastianini per tornare a splendere. Due mesi di competizioni iridate con una nuova scuderia e, ad Austin, il romagnolo ha centrato quel podio che non calcava da Sepang 2017. Un arrivo nobile solo sfiorato in Argentina dopo la delusione del debutto qatariota.

1

Dunlop™ presenta il trofeo #ForeverForward

Il Bestia è qui, e il suo fine settimana texano è di quelli che fanno ben sperare pensando alla stagione. Sempre a ridosso delle prime posizioni in tutte le sessioni del GP, il numero 33 inizia la gara dalla bassa prima fila. Lotta subito per arrivare nelle parti calde della corsa, le raggiunge quando alla bandiera a scacchi mancano otto passaggi e alla fine mantiene il primato degli inseguitori a Jorge Martin (Del Conca Gresini Moto3), poi vincitore.

Taglia il traguardo in piazza d’onore dando al suo box il secondo podio in tre GP dopo il terzo posto di Lorenzo Dalla Porta a Losail.

Bastianini: "Siamo stati veloci, vediamo cosa faremo a Jerez"

“Sono contento per questo podio”, commenta Bastianini. “Avrei potuto anche conquistarlo in Qatar ma ho fatto un errore. In Argentina poi ci sono andato vicino. Abbiamo fatto una buona gara. Ho spinto al massimo per rimanere con Martin e pensavo di poterlo raggiungere ero al limite e ho preferito non compromettere una buona prova”, termina. “Sento che siamo pronti per stare lì davanti e per vincere”.

 

Consigliati