Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Nel territorio di Zarco in cerca di gloria

La classe regina arriva a Le Mans. Si accenderà il 'Marquez contro Zarco'? Desmo Dovi tornerà sul podio e Iannone continuerà a far bene?

Da rivelazione al secondo posto iridato. Il viaggio di Johann Zarco in MotoGP™ non ha subito flessioni e prosegue a grandissimi livelli da esattamente 365 giorni. Passato nella classe regina con i colori Monster Yamaha Tech come due volte campione in Moto2™, l’inizio di campionato promettente del numero 5 ha poi trovato conferma nel bel podio a Le Mans, il tracciato di casa.

Questo è il mio territorio!

Un anno dopo più che la pista casalinga sarà il territorio dove dettare legge per Zarco adesso forte del secondo posto iridato fatto di due podi in quattro gare e otto prime file consecutive in qualifica. Gli avversari sono avvisati.

Zarco, l'idolo di casa a Le Mans

Chi dovrà marcare stretto Zarco è Marc Marquez (Repsol Honda). Il leader iridato svetta a 70 punti in classifica generale forte di una condizioni cristallina. Sia il numero 93 sia Dani Pedrosa hanno recentemente preso parte ai test privati al Mugello dove ancora una volta sono stati i riferimenti.

Test a Jerez, la parola ai piloti

Sulla pista toscana hanno girato i principali team MotoGP™. Tra questi gli uomini Movistar Yamaha. Valentino Rossi e Maverick Viñales sono alla ricerca di risposte (alcune trovate) dopo le difficoltà sofferte per tutto il fine settimana in Andalusia. Nel 2017 il binomio di Iwata animò le fasi finali della corsa francese con un duello dove ebbe la meglio il giovane catalano; il Dottore cadde ma si rifece ad Assen. Viñales ora è terzo in classfica generale e deciso a dare tutto per tenere il passo da prime posizioni, Rossi è sesto.

Il meglio del GP di Spagna

Tra i due troviamo Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar). Gli ex compagni di scuderia sono divisi da un solo punto, 47 lunghezze iridate contro 46, ed entrambi hanno dimostrato un’ottima competitività. Diverse e però opposte le sorti in gara: il pilota di Vasto arriva a Le Mans forte di due podi consecutivi (per lui è primato in carriera) mentre Dovizioso vive l’appuntamento francese dopo aver stretto i denti nella trasferta oltre oceano ed essere stato costretto al ritiro dall’incidente scatenato da Jorge Lorenzo (Ducati Team) e Dani Pedrosa (Repsol Honda) in Spagna. Ma la condizione del forlivese è ottima come il lavoro nel box e la convinzione inattaccabile. Con la miglior DesmosediciGP, Dovizioso potrà tentare la scalata alla vetta.

Highlights: A Le Mans Viñales è primo, Rossi fuori

Aspettando il miglior Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing) è in forte crescita Franco Morbidelli. Il rookie del team EG 0,0 Marc VDS vinse la gara transalpina nel 2017 in Moto2™ e, a Jerez, ha collezionato la sua prima top 10. Posizione confermata anche nel giorno successivo nei test ufficiali.

La massima serie sarà in pista per le prime libere venerdì 19 maggio.

Consigliati